Il secondo marito Il secondo marito

Il secondo marito

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice


Maggie Bradford e Will Shepherd formano una coppia formidabile: lei è una star, una cantante idolatrata da milioni di persone, nonché una madre esemplare. Lui è un atleta straordinario e un attore di grande successo. Ma adesso Will è morto, portando con sé segreti che nessuno può immaginare, neppure sua moglie. Perché nel mondo di Maggie, un mondo che lei teme e disprezza nel contempo, un mondo che s'inchina alla ricchezza e al potere, nulla è come sembra, neppure la morte. Forse Will aveva più di un lato oscuro, e Maggie poteva avere molte ragioni per ucciderlo. Lei dice di averlo fatto per autodifesa, ma non tutti le credono. Il processo che si sta per aprire sta scatenando una frenesia senza limiti. Anche perché Will era il secondo marito di Maggie. E il suo primo marito era andato incontro a una morte altrettanto violenta

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il secondo marito 2017-07-09 16:42:29 cesare giardini
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
cesare giardini Opinione inserita da cesare giardini    09 Luglio, 2017
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un giallo che si ravviva solo nel finale.

Maggie Bradford è ormai una cantante affermata, i suoi concerti attirano migliaia di ammiratori, ma, ahimè, non è tutto oro quello che riluce. La sua vita familiare è un disastro, segnata da una incredibile sfortuna. Il primo marito è un militare rigido e autoritario, che tenta di comandarla a bacchetta e la trascina in un vortice di persecuzioni e vessazioni, fino a che la poveretta, per mettere in salvo sé e la figlia, è costretta a difendersi facendolo fuori con una fucilata. Legittima difesa, sentenziano i giudici. Maggie incassa il colpo e si rifugia nelle compassionevoli braccia di un ricco imprenditore, che, guarda un po’ il destino, va incontro ad una brutta fine, alimentando sospetti e voci maligne sulla sfortunata cantante. Ed ecco, finalmente, il “secondo marito” citato nel titolo. Qui la storia si tinge di rosa e l’autore si dilunga oltremodo a descrivere la vita del nuovo pretendente, un famosissimo giocatore di calcio, bello come il sole, nevropatico, pieno di complessi, insoddisfatto della vita: il successo (partecipa addirittura ad una improbabile finale del Campionato mondiale di calcio tra Brasile e America) gli dà alla testa, ma sa abilmente conquistare la fiducia della sprovveduta Maggie … La vicenda poi si complica. C’è un secondo delitto, un lungo processo che sembra non dare scampo all’incolpevole Maggie, per non parlare del finale che, forse, riserva l’unico momento di vera tensione di tutto il romanzo con un colpo di scena ben orchestrato, inatteso ma di scarsa credibilità.. Il tutto è un polpettone con interminabili lungaggini sulla vita dei due personaggi principali, la cantante celebre e sfortunata e il calciatore, Will Shepherd, uno psicopatico dal volto angelico: solo alla fine (dopo ben un’ottantina di capitoli) la vicenda si ravviva, assumendo i toni e la vivacità di un giallo, con improvvisi colpi di scena. James Patterson ci ha abituati ad alti e bassi, sta di fatto che continua ad essere lo scrittore di gialli più prolifico. A chi non va troppo per il sottile, può anche piacere.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
I gialli di James Patterson
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'ultima canzone del Naviglio
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Uomini di poca fede
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Violette di marzo
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quanto blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le peggiori paure
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Le confessioni di Frannie Langton
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna normale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La signora del martedì
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nero come la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il bambino nascosto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Gli informatori
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La ricamatrice di Winchester
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri