L'anello dei ghiacci L'anello dei ghiacci

L'anello dei ghiacci

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice


La trama e le recensioni di L'anello dei ghiacci, romanzo di Michael Ridpath edito da Garzanti. Un thriller mozzafiato. Balzato in testa alle classifiche inglesi a pochi giorni dall'uscita, ha consacrato Michael Ridpath nell'olimpo dei grandi autori del thriller. Un autore che ha conquistato un milione di lettori solo in Inghilterra, ora in via di pubblicazione in tutto il mondo. Sullo sfondo di una terra di grande fascino, dominata dal freddo e dal buio, L'anello dei ghiacci ci fa penetrare nei meandri più sconosciuti e pericolosi dell'animo umano. Dove a regnare è solo l'oscurità. Islanda. Dintorni di Reykjavík. Il cielo non è mai stato così scuro e minaccioso. Le nuvole basse quasi toccano le nere acque del lago. Il detective Magnus Jonson vede a malapena il corpo, immerso nella foschia. È il cadavere di Agnar Haraldsson, uno dei più importanti studiosi dell'opera di Tolkien. La sua è una morte apparentemente assurda. Ma forse una spiegazione c'è, o quantomeno un indizio. Perché il professore, poco prima di morire, era entrato in possesso di un'antica saga nordica. Un prezioso manoscritto vecchio di ottocento anni, forse la saga da cui Tolkien ha preso ispirazione per scrivere Il Signore degli Anelli. Ma del manoscritto e dei due uomini misteriosi che stavano trattando con lo studioso per impadronirsene si sono perse le tracce. Magnus non ha dubbi: deve ritrovarli e capire cosa faccia parte del mito e cosa della realtà. C'è una sola strada, scavare nel passato del professore. Un passato pieno di attività poco pulite e di personaggi inquietanti. Come l'enigmatica Ingileif. Dura e ribelle, ha vissuto un'infanzia segnata dalla tragedia e dalla menzogna. E non si fida di nessuno. Come Magnus, del resto. Anche lui è cresciuto in mezzo alla morte. E forse è l'unico in grado di conquistare la sua fiducia della ragazza. Perché è di lei che ha bisogno. È nei misteri della sua famiglia che si annida la verità. Una verità spaventosa.

Michael Ridpath, inglese, dopo la laurea a Oxford ha intrapreso una brillante carriera di analista e negoziatore finanziario nella City, a Londra, dove vive con la moglie e i tre figli. È stato proprio l'ambiente dell'alta finanza a ispirare i suoi primi thriller, il cui successo gli ha consentito di diventare scrittore a tempo pieno. L'anello dei ghiacci, il primo romanzo dedicato al detective islandese Magnus Jonson, è uno straordinario bestseller in via di pubblicazione in tutto il mondo.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
3.9
Stile 
 
4.0  (2)
Contenuto 
 
3.5  (2)
Piacevolezza 
 
4.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
L'anello dei ghiacci 2011-11-20 13:52:05 aeglos
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
aeglos Opinione inserita da aeglos    20 Novembre, 2011
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

LIBRO INTERESSANTE

Ho voluto leggere questo libro perchè la trama mi aveva ispirato molto, mi sembrava un libro assai diverso dal solito. Bhe, le mie aspettative non sono state deluse e, oltre a immaginarmi le varie scene, mi sono sentita catapultata direttamente nella bellissima e verde Islanda. La sua descrizione nel libro è assai minuziosa, la descrive in maniera impeccabile e questo mi ha permesso di entrare ancora di più nella storia e partecipare alle avventure dei vari protagonisti. Una storia tra l'altro studiata molto bene dal mio punto di vista, scritta in maniera scorrevole e l'idea che tutto è nato dalla storia di Tolkien l'ha resa ancora più interessante!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore

L'anello dei ghiacci 2011-06-17 10:26:37 mixo
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
mixo Opinione inserita da mixo    17 Giugno, 2011
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Islanda noir

Dopo aver letto molti romanzi assolutamente insignificanti nonostante le qualità ingiustamente millantate dalla pubblicità, ecco finalmente un libro diverso. La storia è interessante, i personaggi fuori dai soliti schemi e l'ambientazione assolutamente inusuale, l'Islanda. E' il primo thriller che mi capita di scoprire ambientato in quest'isola un po' fuori dal mondo, caratterizzata da un territorio aspro e non troppo ospitale dove la gente vive ancora oggi legata a tradizioni antiche. Proprio sfruttando tutto questo l'autore ha creato una storia che ha al suo centro un'antica saga mai ritrovata, che potrebbe addirittura essere stata la fonte ispiratrice di Tolkien per dare vita al suo famosissimo "signore degli anelli" e una serie di omicidi apparentemente scollegati fra loro soprattutto perché avvenuti a distanza di anni gli uni dagli altri.
L'autore ha un ottima capacità descrittiva che gli permette di trasmettere immagini vivide degli scenari e dei personaggi. Inizialmente ho fatto fatica ad abituarmi a nomi così stravaganti, continuavo ad avere in mente gli Hobbit, poi sono entrato nella storia e mentre lentamente si dipanava la matassa dei sospetti e si chiarivano le situazioni, ho cominciato ad apprezzarla

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Uomini di poca fede
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Violette di marzo
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quanto blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le peggiori paure
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Le confessioni di Frannie Langton
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna normale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La signora del martedì
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nero come la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il bambino nascosto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Gli informatori
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La ricamatrice di Winchester
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
La legge del sognatore
Valutazione Utenti
 
3.3 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri