L'assassino americano L'assassino americano

L'assassino americano

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Dopo decenni di spietata Guerra fredda, gli Stati Uniti si trovano in una posizione sempre più vulnerabile. Thomas Stansfield, veterano e capo della CIA, sa che l’identità del prossimo nemico è più sfuggente che mai. Per combatterlo con le sue stesse armi chiama la sua protetta, Irene Kennedy, e il suo vecchio collega, Stan Hurley, per formare un nuovo gruppo di agenti sotto copertura. Ma quale uomo è disposto a uccidere per il proprio Paese senza indossare una divisa? Irene lo troverà dopo l’attacco terroristico di Lockerbie: 270 vittime in una fredda notte di dicembre e tutti i loro familiari colpiti da una tragedia per cui non sembra esserci conforto. Uno di loro è Mitch Rapp, che ha perso la donna che amava. Ma non cerca conforto. Vuole i colpevoli. Sei mesi di intenso addestramento e Rapp è pronto: un giovane uomo pronto a diventare un assassino americano.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
L'assassino americano 2013-12-29 19:52:30 Illary
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
Illary Opinione inserita da Illary    29 Dicembre, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

assassino americano

In questo libro non ci sono buoni e cattivi. In questo libro non ci sono i buoni. Ci sono regole ben precise di ingaggio che vanno al di la di valutazioni morali o senso della giustizia.
Il fine giustifica ogni mezzo:il furto, l' omicidio, l' inganno e persino lo scatenare una guerra civile.
Il protagonista è Mitch Rapp che viene reclutato dalla CIA per diventare un agente sotto copertura ed uccidere personaggi scomodi ed implicati in azioni di terrorismo internazionale.
Nel frattempo alcuni agenti americani vengono catturati e torturati a Beirut, il cui equilibrio politico appare in continuo pericolo. La vicenda ruota quindi attorno al tentativo di liberazione degli ostaggi ed al complicatissimo intrigo internazionale che si intreccia con questi rapimenti.
Il personaggio che mi è piaciuto di più è Stan Hurley, istruttore di Rapp e spia della vecchia guardia. Forse una delle motivazioni è che risulta uno degli elementi più approfonditi da un punto di vista psicologico.
E probabilmente, l' unica vera critica che mi sento di muovere a questo thriller, è appunto lo scarso approfondimento dei protagonisti.
Nel complesso il libro mi è piaciuto anche se alcune scene risultano un pò troppo "americane", sarà sicuramente apprezzato dagli amanti del genere "Mission Impossible"...
Seppure la partenza è un pò tentennante, il libro diventa poi nel complesso coinvolgente ed accattivante.

Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il vizio della solitudine
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'uomo del porto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Urla sempre, primavera
Valutazione Redazione QLibri
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il vino dei morti
Valutazione Redazione QLibri
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
E verrà un altro inverno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Alabama
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
A grandezza naturale
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sotto la cenere
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sanguina ancora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il gioco della notte
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Hozuki
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il valore affettivo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri