L'esca L'esca

L'esca

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice


La trama e le recensioni di L'esca, romanzo di José Carlos Somoza edito da Mondadori. Lo chiamano lo "Spettatore". È un killer spietato e semina morte fra le donne, in prevalenza prostitute e straniere, brutalmente torturate e fatte a pezzi. Diana Blanco è l'esca: addestrata dalla polizia di Madrid, a soli venticinque anni è la migliore, la più preparata, l'unica che può fermarlo. In un tempo in cui la tecnologia non basta da sola a catturare gli assassini, la polizia ha messo a punto un nuovo metodo che si basa sulla teoria dello psinoma, una sorta di codice genetico che identifica la personalità di un individuo attraverso il suo desiderio e il modo di soddisfarlo. Questa teoria risalirebbe addirittura a Shakespeare e sarebbe presente in tutte le sue opere. Le esche infatti si esercitano in veri e propri teatri, dove mettono in scena gli atteggiamenti, i gesti e i comportamenti indispensabili per agganciare gli assassini.
Ma lo Spettatore sembra sfuggire a qualsiasi profilo psicologico, manifestando addirittura personalità diverse e sfuggendo così a ogni tentativo di classificazione. Quando Diana Blanco scopre che sua sorella Vera è il prossimo obiettivo dello Spettatore, decide di giocarsi il tutto per tutto. Ha così inizio una corsa contro il tempo che la porterà fino al mostro, in un emozionante e terrificante gioco di sospetti e colpi di scena. Sarà un'esperienza sul filo della follia, oltre i confini del conoscibile, con un finale inquietante ed esplosivo. Diana dovrà anche fare i conti con il suo tragico passato senza poter contare nemmeno su chi le è più vicino, perché niente e nessuno è ciò che sembra. E l'orrore non ha mai una sola faccia. L'esca è un thriller originale che trasporta il lettore in un futuro non lontano, i cui veri protagonisti non sono solo i "buoni" e i "cattivi", ma soprattutto le paure e le ossessioni che si nascondono dentro ognuno di noi.

José Carlos Somoza (1959), spagnolo, è autore di racconti, romanzi, opere teatrali e radiofoniche. I suoi libri sono stati tradotti in più di trenta lingue e di alcuni di essi si stanno realizzando degli adattamenti cinematografici. E' considerato uno dei maggiori innovatori del romanzo giallo in lingua spagnola. Vive a Madrid con la moglie e i due figli.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 4

Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.8  (4)
Contenuto 
 
4.3  (4)
Piacevolezza 
 
4.5  (4)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
L'esca 2012-08-08 12:35:12 Luciano
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da Luciano    08 Agosto, 2012

Davfero un romanzo incredibile...

È un libro che merita assolutamente di essere letto.Le prime pagine potrebbero sicuramente disorientare il lettore,ma credo che questa sia una tattica dello scrittore;potreste magari trovare la lettura pesante ma vi assicuro che diventa sempre più leggera e piacevole pagina dopo pagina.Ho trovato perfetto questo libro perché è diverso da tutti gl'altri e mi stranisco quando vedo che non abbia avuto tutto il successo che mi aspettavo di vedere.Forse la gente vuole i soliti stereotipi e credo che sia proprio questa la chiave del poco successo,almeno in Italia ovviamente.Leggetelo e non ve ne pentirete,poi il finale,beh,inaspettato davvero.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Credo che sia un libro a sé e molto originale.
Trovi utile questa opinione? 
31
Segnala questa recensione ad un moderatore

L'esca 2011-08-17 17:20:21 Il marito della libraia
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Opinione inserita da Il marito della libraia    17 Agosto, 2011

Questo romanzo è un'ottima esca

Ho letto questo romanzo con un certo gusto; nonostante la teoria dello psinoma sia spiegata bene solo dopo le prime 100 pagine (questo può ingenerare nel lettore poco avvezzo alla psicologia qualche disorientamento)e risulti alquanto fantasiosa (di fronte ad un serial killer feroce invece della maschera giusta preferirei avere una bella pistola, anzi due), non vedevo l'ora di arrivare a scoprire come Diana Blanco, la regina delle "esche" di Madrid, avrebbe agganciato il serial killer lo Spettatore e sarebbe andato lo scontro con quest'ultimo.
Il finale, che non racconto, ha risposto alle attese in modo considerevole.
L'esca mi è sembrato un romanzo diverso dai soliti e quindi, nonostante qualche ripetizione e sbavatura, meritevole di essere letto e consigliato.
Vi invito nel mio blog http://ilmaritodellalibraia.blogspot.com per vedere il booktrailer in spagnolo del romanzo.
Mi sembra veramente avvincente.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
L'esca 2011-06-02 09:20:10 Gondes
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Gondes Opinione inserita da Gondes    02 Giugno, 2011
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un thriller innovativo

Lo definirei un thriller psico-fantasy molto originale e ben congeniato. Non si tratta sicuramente del classico “giallo” con il solito schema. Qui entra in gioco un nuovo termine chiamato “psinoma” che in pratica è l’espressione nascosta del nostro piacere. Potrebbe sembrare un qualcosa di difficile, ma grazie alla bravura di questo autore l’aspetto irrazionale della storia diventa quasi del tutto realistico ed appassiona il lettore.
Grazie al tipo di psinoma ogni persona o criminale, può essere classificato in una determinata categoria è quindi può essere contrastato e catturato con contromosse mirate proprio per quella categoria di psinoma.
La protagonista principale Diana Blanco è un’esca, e cioè una professionista addestrata a riconoscere tali caratteristiche e catturare questi criminali grazie a delle “maschere” che in pratica sono comportamenti che mettono a ko il criminale di turno. Molto particolare l’ultima parte del libro con un triplo finale che non ci si aspetta.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore
L'esca 2011-04-21 11:35:43 vladmorigi
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
vladmorigi Opinione inserita da vladmorigi    21 Aprile, 2011
  -   Guarda tutte le mie opinioni

"L'unico modo per catturare l'assassino è dargli c

Devo ammettere di aver comprato questo libro durante i miei giri per librerie praticamente alla cieca, ispirato dalla copertina e dal modo in cui risaltava all'occhio in mezzo agli altri romanzi. Non avevo neanche mai sentito il nome dell'autore, che ho scoperto poi essere un famoso giallista cubano residente a Madrid.
Sono stato piuttosto fortunato: da amante degli psico thriller quale sono, non ho potuto fare a meno di apprezzare l'originalità della storia che, man mano che si prosegue nella lettura, cattura sempre di più aprendo continuamente nuovi e inaspettati scenari.
L'ambientazione è quella di un epoca "futura ma non troppo", quanto basta per introdurre tecnologie e teorie necessarie allo sviluppo della storia ma senza stravolgere eccessivamente la realtà rischiando di dare un tocco troppo futuristico. Mi è anche piaciuto lo stile narrativo in prima persona intervallato a tratti da capitoli in terza persona, che fornisce al lettore un quadro di insieme degli eventi focalizzando però sempre l'attenzione sul punto di vista della protagonista.
Nel complesso un gran bel thriller, che mi sento di consigliare a chi come me ama i romanzi intrisi di psicologia e carichi di adrenalina!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
L'Ipnotista
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il signor Cardinaud
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima canzone del Naviglio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Uomini di poca fede
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Violette di marzo
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quanto blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le peggiori paure
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Le confessioni di Frannie Langton
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna normale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sale della terra
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La signora del martedì
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nero come la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri