L'ultimo volo L'ultimo volo

L'ultimo volo

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Claire sembra avere una vita ideale: una bella casa a Manhattan, un marito politico in carriera e rampollo di una ricca dinastia. Ma dietro le apparenze idilliache si nasconde un uomo violento. Claire inizia a progettare una fuga, e l'incontro casuale nel bar dell'aeroporto JFK con Eva, anche lei in una situazione difficile, le serve l'occasione su un piatto d'argento: le due si scambiano i biglietti aerei e quindi le identità. Ma l'aereo sul quale viaggia Eva/Claire precipita e la ragazza, di conseguenza, viene data per morta. Ora Claire ha più che mai la possibilità di "sparire" e rifarsi un'esistenza, ma ben presto comprende che probabilmente la vita di Eva, con il suo pericoloso passato, non è quella giusta per ricominciare da zero. Soprattutto perché il suo posto sull'aereo viene ritrovato vuoto dagli addetti al recupero dei corpi e forse la ragazza non è salita a bordo. "L'ultimo volo" è la storia di due donne - entrambe sole, entrambe spaventate - che riescono a trasformare in possibilità le difficoltà della vita.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
 
L'ultimo volo 2022-02-04 21:00:18 ALI77
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
ALI77 Opinione inserita da ALI77    04 Febbraio, 2022
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

LA FUGA DI CLAIRE

Claire sogna da tempo di cambiare vita e di andarsene via da un matrimonio in cui non è più felice.
Suo marito è Rory Cook, un famoso politico che vuole candidarsi al Senato, l'uomo tiene Claire "imprigionata" nel ruolo di perfetta moglie consorte; la loro relazione deve risultare indissolubile e da favola agli occhi degli altri, anche se non è così.
Rory è un marito dispotico, che arriva a picchiare la moglie anche per un semplice ritardo, che non accetta che Claire abbia la minima libertà, è lui che decide cosa deve fare, come si deve comportare e cosa deve indossare.
Claire è in prigione, la sua vita è scandita dal marito e dai suoi collaboratori, anche all'interno della loro casa i domestici sono fedeli a Rory e la controllano e riferiscono tutto quello che fa la donna.
"Devo lottare per ogni minuto libero e per ogni centimetro quadrato che possa definire mio. Non c'è luogo in cui io sia invisibile agli sguardo dello staff di Rory, tutti devotissimi impiegati dei Cook. Perfino dopo dieci anni di matrimonio rimango l'intrusa. L'estranea che va tenuta sotto controllo."(cit.)
La protagonista non ha una vita d'uscita, ma l'incontro in palestra con una sua ex compagna di classe, Petra, la aiuterà ad organizzare la sua fuga.
Claire aveva già provato cinque anni prima a scappare, ma il tentavo era fallito e Rory l'aveva fatta passata per una donna depressa, quindi in un modo o nell'altro il marito è sempre riuscito a vincere.
Nel passato dell'uomo, prima del matrimonio con la protagonista, c'è stata un episodio drammatico che riguardava una sua ex fidanzata, lui ne è uscito pulito, anche se in realtà nessuno sa cosa sia successo alla donna.
Claire è pronta a scappare, l'occasione le arriva con un viaggio di lavoro organizzato dallo staff del marito, ma per un cambio di programma dell'ultimo momento, la donna è presa dal panico e deve trovare in fretta un'alternativa.
La protagonista in aeroporto conosce Eva, nell'attesa di imbarcarsi iniziano a parlare e senza pensarci molto, entrambe per motivi diversi, si scambiano il biglietto e i vestiti, ma l'aereo dove viaggerà Eva precipiterà.
I capitoli sono alternati tra la voce narrante di Claire e quella di Eva, conosciamo anche la storia di questa seconda donna e le difficoltà che ha trovato nella sua vita e allo stesso tempo seguiamo la fuga della protagonista e la sua lotta per fuggire dal marito.
Devo dire che ci sono dei capitoli, nella parte centrale, dove la narrazione rimane un po' piatta, conosciamo il passato di Eva e il presente di Claire ma non ci sono grandi colpi di scena.
Credo che l'intento dell'autrice fosse quello di dar voce a due donne molto diverse tra di loro, ma che nella loro vita hanno sofferto molto, hanno cercato di sopravvivere in situazioni molto difficili. La vita con loro è stata dura.
Lo stile dell'autrice è molto semplice e lineare, però la narrazione è coinvolgente e c'è molta curiosità nello scoprire cosa sia successo a Claire e a Eva.
E' un libro di narrativa contemporanea che mi sento di consigliare, credo che l'autrice però debba osare un po' di più e creare maggiore suspense.
Non lo definirei un thriller ma un romanzo drammatico.
Un'autrice da tenere d'occhio.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Foundryside
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La mala erba
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Flashback
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il girotondo delle iene
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La vita prima dell'uomo
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La voce dell'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
M. Gli ultimi giorni dell'Europa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cena di classe
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Bersaglio. Alex Cross
Valutazione Utenti
 
3.1 (2)
Sarti Antonio e l'amico americano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sale dell'oblio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il lampadario
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Il treno per Istanbul
Agatha Raisin. Campane a morto
Il caso Agatha Christie
Trappola di sangue
Brave ragazze, cattivo sangue
Il verdetto
Ci vediamo stanotte
Quel che la marea nasconde
Il caso della sorella scomparsa
La ragazza di neve
L'abito da sposo
Bersaglio. Alex Cross
La congiura dei suicidi
Il club delle vacche grasse
Il regno di vetro
In silenzio si uccide