Narrativa straniera Gialli, Thriller, Horror La fratellanza della sacra sindone
 

La fratellanza della sacra sindone La fratellanza della sacra sindone

La fratellanza della sacra sindone

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Un incendio colpisce il Duomo di Torino dove è conservata la Sindone. La reliquia si salva ma viene rinvenuto un cadavere senza lingua. È un particolare che mette in allarme l'istinto del capitano Valoni, il capo del Comando per la tutela del patrimonio artistico. L'incendio apparentemente sembra essere stato causato da un banale corto circuito, alcune opere d'arte sono andate distrutte, ma il tentativo di furto sembra da escludere. Il commissario è convinto che al centro di tutto vi sia la più importante reliquia della Cristianità conservata nella cattedrale: la Sacra Sindone.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 3

Voto medio 
 
2.3
Stile 
 
1.7  (3)
Contenuto 
 
3.0  (3)
Piacevolezza 
 
2.3  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La fratellanza della sacra sindone 2017-11-24 15:38:55 martaquick
Voto medio 
 
2.8
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
martaquick Opinione inserita da martaquick    24 Novembre, 2017
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

NON CATTURA

Il titolo rivela il tema principale del romanzo che ruota attorno alla storia della Sindone, il telo con cui fu avvolto il corpo di Gesù.
Un'incendio al duomo di Torino apre le indagini della squadra di Marco Valoni alla ricerca del presunto motivo per cui l'edificio in cui viene conservata la Sindone sembra colpito spesso da casuali incidenti.
Da qui parte la storia contemporaneamente tra passato e presente, l'indagine da una parte e il riassunto della "vita" della Sindone da Cristo a oggi.
Ho trovato molto interessanti tutte le nozioni storiche fornite dall'autrice ma il suo stile di scrittura non è nel mio gusto. Personalmente ho trovato i dialoghi finti e scontati, personaggi che non mi hanno preso e non mi hanno trasmesso nulla e alcune parti tirate troppo per le lunghe.
Quando entrano in campo anche i Templari il romanzo incuriosisce ma non cattura.
La conclusione lascia abbastanza delusi.
Lo reputo comunque un thriller scorrevole ma non lo inserirei tra i miei preferiti.

Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore
La fratellanza della sacra sindone 2010-07-22 15:34:33 Francesco Fontana
Voto medio 
 
1.3
Stile 
 
1.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
1.0
Francesco Fontana Opinione inserita da Francesco Fontana    22 Luglio, 2010
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La fratellanza da riscrivere!

In: "La fratellanza della sacra sindone",Julia Navarro delude, copia se stessa e con rocamboleschi salti temporali confonde il lettore bloccandogli la voglia di restare incollato al libro e la suspense, che sono prerogative fondamentali di chi si avvicina a questo tipo di lettura.
I personaggi non reggono e perdendo di credibilità ne perde anche la storia.
Un finale da riscrivere in modo meno fantastico e più credibile.
Noioso.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Consigliato a chi ha letto...
Matilde Asensi, Dan Brown,Esteban Andreu Carranza,Steve Berry
Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
La fratellanza della sacra sindone 2010-01-20 16:38:29 William
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
Opinione inserita da William    20 Gennaio, 2010

buono, ma lontano dall'essere un capolavoro

Il primo libro che ho letto della Navarro è stato IL SANGUE DEGLI INNOCENTI, ed ha influenzato molto il mio giudizio sulla FRATELLANZA DELLA SACRA SINDONE. Ho trovato il primo eccellente mentre il secondo mi ha lasciato molto amaro in bocca, usa la stessa costruzione del romanzo in entrambi (anzi in tutti i suoi romanzi avendo letto anche "la bibbia d'argilla"), rincorrendosi sempre tra passato e presente, con un finale assolutamente identico, avendo letto il primo il secondo appare estremamente scontato. Comunque è un libro che interessa in più punti e cosa secondo me più importante incuriosisce, nel senso che ti fa venire voglia di saperne di più sulla sacra Sindone, e sulla storia di Gesù, fatto sicuramente non trascurabile.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Foundryside
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La mala erba
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Flashback
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita prima dell'uomo
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La voce dell'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
M. Gli ultimi giorni dell'Europa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cena di classe
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Bersaglio. Alex Cross
Valutazione Utenti
 
3.1 (2)
Sarti Antonio e l'amico americano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sale dell'oblio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il lampadario
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Carne e sangue
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Il treno per Istanbul
Agatha Raisin. Campane a morto
Il caso Agatha Christie
Trappola di sangue
Brave ragazze, cattivo sangue
Il verdetto
Ci vediamo stanotte
Quel che la marea nasconde
Il caso della sorella scomparsa
La ragazza di neve
L'abito da sposo
Bersaglio. Alex Cross
La congiura dei suicidi
Il club delle vacche grasse
Il regno di vetro
In silenzio si uccide