La sposa vampiro La sposa vampiro

La sposa vampiro

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice


La trama e le recensioni di La sposa vampiro, romanzo di Syrie James edito da Piemme. Il corpo vicinissimo al suo, la mano a sfiorarle la schiena, mentre il sangue accelera nelle sue vene. Mina Harker si abbandona alla musica, lasciando che il suo misterioso cavaliere la guidi sulle note di un valzer. Fin dal loro primo incontro, quello sconosciuto di una bellezza fuori dal comune e dal fascino ipnotico ha esercitato su di lei un’attrazione irresistibile, impossessandosi dei suoi pensieri e visitando ostinatamente i suoi sogni. Nonostante l’amore per Jonathan, il suo promesso sposo, tornato da un viaggio d’affari in Transilvania inspiegabilmente turbato e scosso, Mina si lascia travolgere dalla passione e inizia una relazione segreta e sconvolgente. Ma quell’uomo che sembra avere accesso ai suoi desideri più segreti, ai suoi pensieri più intimi, nasconde un potere che va al di là del comprensibile e dell’umano da cui sembra impossibile difendersi. Quando Mina scopre che dietro il volto perfetto del suo amante si cela il conte Dracula, una creatura di cui tutti hanno terrore e a cui in molti danno la caccia, il legame che li unisce è ormai indissolubile, ma porta in sé una terribile minaccia. E mentre Jonathan decide di combattere con tutte le sue forze per riavere la donna che ama, Mina è costretta ad affrontare una battaglia ancor più dura, nel profondo del suo cuore: scegliere se tornare alla vita o abbracciare la morte.

Syrie James è nata a New York ma si è subito trasferita in California con tutta la famiglia perché suo padre detestava spalare la neve. Dopo diversi anni passati a scrivere sceneggiature, ha deciso di dedicarsi alla sua vera passione, la narrativa, e ha dato alla luce Il diario perduto di Jane Austen e I sogni perduti delle sorelle Brontë. I suoi libri sono tradotti in quindici paesi.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
3.9
Stile 
 
4.0  (2)
Contenuto 
 
3.5  (2)
Piacevolezza 
 
4.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La sposa vampiro 2011-10-13 13:02:43 patty81
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
patty81 Opinione inserita da patty81    13 Ottobre, 2011
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

romantica rivisitazione

Ennesima rivisitazione del capolavoro di Bram Stoker,anche questa, come Dracula in love della Essex,raccontata in prima persona dalla stessa Mina Harker.
La storia è ben nota a tutti, ma la James la plasma e la reinterpreta in chiave decisamente romantica, dando una spiegazione plausibilea tutti gli elementi e le situazioni horror presenti nel Dracula classico: in questo modo le mogli di Dracula diventano le sue sorelle,e il Conte le nutre alla maniera twilightiana...mentre Lucy Westenra diventa vampira su sua esplicita richiesta, per evitare la morte a causa delle trasfusioni sbagliate di Van Helsing, più occultista che scenziato.
Ho trovato il personaggio di Mina un po' troppo ambiguo e doppio giochista, presa com'è ad amoreggiare con Dracula e nel frattempo a recitare le parte della moglie virtuosa di John Harker, ma il romanzo si legge comunque in maniera scorrevole e piacevole.
Libro consigliato, anche se i puristi di Stoker storceranno un po' il naso.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
romanzi romantici più che horror
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore

La sposa vampiro 2011-09-08 17:10:05 Lady Aileen
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Lady Aileen Opinione inserita da Lady Aileen    08 Settembre, 2011
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Una rivisitazione romantica più che horror

La Sposa Vampiro è una rilettura del famoso romanzo gotico di Stoker ma stavolta è dal punto di vista di Mina, che in prima persona racconta quello che è stato il rapporto (più psichico che sessuale) che la legò al Conte Dracula.
Non ho letto il Dracula di Stoker e questo, forse, è un bene perché così giudicherò senza fare confronti.
Personaggi ben caratterizzati: Dracula è un vampiro affascinante, intelligente, colto ma anche egoista, questo perché si sente solo da troppo tempo e vive nel tormento di ciò che ha fatto in passato. L'autrice ha voluto dipengere un personaggio che cerca di non far del male per il gusto di farlo, ma ci riuscirà? Tutto quello che ha fatto viene frainteso (nel senso peggiore) e sembra che ci sia sempre una spiegazione plausibile, lasciando che sia il lettore a farsi un'idea se sia la verità o se sta manipolando la sua amata. Mina, invece, ne è affascinata e allo stesso tempo terrorizzata. E' una donna intelligente, dolce, curiosa, indipendente e cerca di comportarsi sempre in modo onorevole anche se è tremendamente combattuta tra Dracula e suo marito (il lettore si ritrova a vivere gli stessi turbamenti di Mina).
Il personaggio di Van Helsing (rispetto alle versioni cinematografiche e non solo) è molto diverso, non sembra esattamente un "esperto" e lascerò a voi scoprire il resto...
Scritto molto bene e non mi dispiace la scelta dell'autrice di aver pensato ad una visione più romantica che horror. Ho apprezzato molto l'idea di raccontare le origini sia di Dracula (originale la scelta compiuta dall'autrice) che di Mina.
Sicuramente chi ha letto Dracula in Love di Karen Essex ormai penserà che non ci sia alcun gusto a leggere un'ulteriore rivisitazione in chiave femminile, invece, l'autrice è riuscita a creare qualcosa di particolare.
Una lettura scorrevole, coinvolgente e interessante anche per i riferimenti e curiosità storiche, tecnologiche e scientifiche.
Un romanzo che ha dato nuova vita ad un classico gotico soprattutto dando credibilità al legame che lega Dracula e Mina.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Elefante a sorpresa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La ladra di frutta
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La vita bugiarda degli adulti
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
La foresta d'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La misura del tempo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La danza del Gorilla
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La vita gioca con me
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il colibrì
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
4.1 (3)
La seconda porta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lungo petalo di mare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ciarlatano
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cani di strada non ballano
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri