La stagione del sangue La stagione del sangue

La stagione del sangue

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice


Un caso complesso e scabroso sta tenendo in scacco la squadra Omicidi di Oslo, capeggiata dal detective Holger Munch. Munch riesce a convincere il capo della polizia a reintegrare nei ranghi la gcollega Mia Krüger, nonostante la sua dipendenza dall’alcol e dagli psicofarmaci necessari per affrontare i fantasmi del passato. E c’è davvero bisogno di tutta l’acutezza di Mia per capire chi c’è dietro l’efferato assassinio di una ragazza, ritrovata in un bosco al centro di un pentacolo di candele. E l’assassino non sembra intenzionato a fermarsi. Ma la verità è molto diversa e sembra avere radici in un fatto di tanti anni prima, nella folle decisione di un ricco armatore che in punto di morte ha imposto al figlio di non sposare una donna che avesse già dei figli, pena la perdita della cospicua eredità. Una clausola crudele, che ha portato a una sequela di menzogne che hanno avvolto la vita di tanti.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuto 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La stagione del sangue 2016-06-23 10:14:12 Pupottina
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Pupottina Opinione inserita da Pupottina    23 Giugno, 2016
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Le tenebre tra le piume

In LA STAGIONE DEL SANGUE, Samuel Bjørk torna a parlarci di Holger Munch, il capo dell'unità speciale incaricata di risolvere i delitti più efferati e misteriosi, il quale non può fare a meno di chiedere aiuto a Mia Krüger, poliziotta geniale, ma piena di problemi ed attualmente lontana dall'attività lavorativa per gravi problemi personali che l'hanno resa inabile al servizio. Soltanto lei, però, è in grado di vedere al di là delle apparenze, leggendo le corrispondenze segrete tra le cose e gli eventi. Nell'adottare il suo punto di vista, Bjørk adotta uno stile conciso e immediato, fatto come un susseguirsi irregolare di flash visivi che rendono l'andamento della narrazione vorticoso e rapidissimo e intrappolano il lettore in una serie di congetture ed ipotesi.
Anche quest'indagine è stata sviluppata ottimamente per dare largo spazio a suspense e colpi di scena. L'indagine inizia, come sempre, con un ritrovamento apparentemente casuale che non può non sconvolgere chi vi assiste, ma soprattutto chi deve trovare il colpevole ed assicurarlo alla iustizia prima che l'orrore si ripeta.
In una bella mattina di sole, sulle sponde del fiordo a sud di Oslo, in una radura tra boschi accesi dai colori autunnali, viene trovato il cadavere di un'adolescente. È nuda, magrissima, distesa su un letto di piume. Intorno a lei una schiera di candele disposte a formare una stella a cinque punte.
Mia Krüger e Holger Munch devono scavare nei segreti inconfessabili di una città apparentemente perfetta, nei traumi di persone sole e abbandonate da tutti, negli i abissi della follia e nei recessi più oscuri della rete, per poter fermare il colpevole che dissemina cadaveri avvolti da tenebre macchiate di sangue.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
La stagione degli innocenti
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'ultima canzone del Naviglio
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Uomini di poca fede
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Violette di marzo
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quanto blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le peggiori paure
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Le confessioni di Frannie Langton
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna normale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La signora del martedì
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nero come la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il bambino nascosto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Gli informatori
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La ricamatrice di Winchester
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri