Le due verità Le due verità

Le due verità

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Il dottor Calgary si reca dalla famiglia Argyle per una ragione molto importante: Jacko Argyle, morto in carcere, non ha ucciso la madre, Rachel Argyle, e perciò è stato condannato ingiustamente. Infatti, al momento del delitto, il giovane si trovava insieme a lui, cosa che però Calgary, per motivi di salute, non riuscì a testimoniare al processo. Una volta fatto questo annuncio, la reazione della famiglia non è quella che Calgary si aspetta. Egli credeva che gli Argyle sarebbero rimasti sollevati nel scoprire l'innocenza del giovane Jacko, invece ne sono sconvolti: se non è stato Jacko a compiere il delitto, vuol dire che il colpevole è ancora tra gli Argyle. Il dottor Calgary si impegnerà a condurre indagini, parallelamente a quelle della polizia, per assicurare che gli innocenti non paghino per colpe altrui.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Le due verità 2010-07-22 15:46:13 Tronic_noize
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Tronic_noize Opinione inserita da Tronic_noize    22 Luglio, 2010
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Non è tutto oro quel che luccica

Un thriller psicologico. L'autrice descrive dettagliatamente gli stati d'animo dei singoli personaggi con il lento svolgersi, simultaneamente, della vicenda. Traspare la confusione dei pensieri e la consapevolezza di quanto tutto possa, da un momento all'altro, scuotere le monotone vite di ogni singolo protagonista.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'uomo dello specchio
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Donne dell'anima mia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La donna degli alberi
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La donna da mangiare
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Il libro della polvere. Il regno segreto
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La biblioteca di mezzanotte
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
L'appello
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Buonvino e il caso del bambino scomparso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
V2
V2
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Amo la mia vita
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Gli ultimi giorni di quiete
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Dimmi che non può finire
Valutazione Utenti
 
4.9 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri