Lettere e filosofia Lettere e filosofia

Lettere e filosofia

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice


La trama e le recensioni di Lettere e filosofia, romanzo di Pablo De Santis edito da Sellerio. Un claustrofobico romanzo poliziesco - vi si svolgono e si inseguono due inchieste, una tesa a far luce su ripetuti omicidi, l'altra, parallela, a scoprire la verità su uno scrittore forse mai esistito e sulla sua opera forse apocrifa - in cui si mescolano temi intellettualistici e metafisici alla Borges e, di più, alla Bioy Casares, e ironici ricorsi a intrecci gotici, con dimore immense abitate da macabre inquietudini. La dimora, però, è l'universo chiuso dell'edificio della Facoltà di lettere e filosofia di Buenos Aires, prossimo al crollo per assenza di manutenzione e deserto di studenti e di aria fresca. L'occhio un po' cinico di un giovane bibliotecario assiste, e utilitaristicamente a tratti partecipa, alla lotta senza quartiere condotta dai baroni della facoltà per impadronirsi delle spoglie critiche e filologiche dello scrittore di cui nessuno sa nulla - tranne che forse lasciò un romanzo, che resta in pochi, sospetti, frammenti in versioni numerose e incerte. La contesa, all'inizio quasi farsesca com'è proprio di certe dispute accademiche, d'improvviso si tinge del colore del sangue e a una a una cadono le vittime - come in un «giallo» da camera chiusa - dei professori e dei critici esperti. Intanto le controverse tracce del romanzo del segreto autore si moltiplicano, di quaderni e capitoli che sembrano riferirsi alla vicenda cruenta che avviene tra istituti, seminari e archivi cartacei. Come se il rapporto tra scrittura e vita fosse invertito e «i fatti e gli oggetti fossero segni che servono per esprimere l'unica cosa che esiste davvero, il linguaggio», ovvero il romanzo segreto. Fino al sorprendente e fantastico finale da «e io solo rimasi per raccontarla».

Pablo De Santis (Buenos Aires, 1963), soggettista televisivo e teatrale, esperto e autore di letteratura per l'infanzia, ha scritto dal 1992 ad oggi alcuni romanzi fantastici e polizieschi. Questa casa editrice ha pubblicato Lettere e filosofia (2000) e La traduzione (2001).

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
2.8
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
2.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Lettere e filosofia 2012-10-07 20:44:08 Sydbar
Voto medio 
 
2.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
2.0
Sydbar Opinione inserita da Sydbar    07 Ottobre, 2012
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Lettere e filosofia

Sellerio editore Palermo ha sempre uno stile così elegante nella sua semplice edizione, sempre copertine che sono dei camei e naturalmente delle opere, come in questo caso, di buon livello.
La trama tratta un intrigo ambientato in un fatiscente edificio universitario, claustrofobico in alcuni momenti della storia, luogo in cui si incontrano e scontrano dei docenti sulla presunta vita ed opere di un autore...sarà veramente esistito Homero Brocca? E le sue opere se scritte davvero, dove sono che fine hanno fatto?
Ecco la trama può essere racchiusa in queste descrizioni che ho appena riportato ma il vero gioiello di Lettere e filosofia è racchiuso nelle sue ultime 30/40 pagine in cui finalmente entra in scena l'azione, la suspance e soprattutto la verità, con il suo peso, la sua angoscia, il suo cinismo.
E' per queste ragioni che ho dato un voto così basso alla piacevolezza, il contenuto è di sicuro spessore, soprattutto intellettuale.
Al momento De Santis, con quest'opera, non mi ha esaltato seppur incuriosendomi nel dare una ulteriore possibilità...vedremo con "La traduzione", sua seconda opera tradotta in italiano.
Buona lettura a tutti.
Syd

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Intrighi intellettuali
Trovi utile questa opinione? 
150
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Assolutamente musica
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lo stato dell'unione. Scene da un matrimonio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La notte più lunga
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Una vecchia storia. Nuova versione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La palude dei fuochi erranti
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il treno dei bambini
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La bambina del lago
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il pittore di anime
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Rosamund
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
I testamenti
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
L'istituto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti di QLibri