Mappa per l'inferno Mappa per l'inferno

Mappa per l'inferno

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice


La trama e le recensioni di Mappa per l'inferno, romanzo di Tom Harper edito da Newton Compton. Berlino, ai giorni nostri. Jonah, un giovane musicista rock inglese, si mette in viaggio verso l’Italia per incontrare la moglie Lily, archeologa. Atene, V secolo prima di Cristo. Un giovane ateniese s’imbarca per incontrare un amico che lo aspetta sulle coste della Magna Grecia. Che cosa accomuna questi due personaggi così lontani nel tempo? Quando Jonah arriva a Sibari, la moglie è misteriosamente sparita; quando il greco arriva in Italia, non trova il suo amico ad attenderlo. Unico indizio, in ambedue le sparizioni, un’antichissima lamina aurea incisa con le parole del culto dei morti legato al poeta Orfeo. Jonah dovrà affrontare pericoli, crudeltà, minacce e il dubbio che Lily lo abbia tradito, prima di decifrare la lamina: le incisioni, infatti, sembrano comporre una mappa per una oscura discesa agli inferi… «Non ho mai scritto le risposte agli interrogativi più profondi, e forse non lo farò mai, eppure io le conosco». Più di duemila anni fa, il più grande filosofo dell’antichità, Platone, scrisse queste enigmatiche parole dopo un pericoloso viaggio in Italia del quale non rivelò mai i particolari. Come Platone prima di lui, Jonah si accorgerà che quel viaggio infernale gli farà aprire gli occhi su misteri inaccessibili. Ma è difficile che gli eletti che percorrono da vivi le strade dell’Ade poi ritrovino il cammino verso la luce del sole...

Tom Harper, scrittore di fama internazionale, ha vissuto in Germania, Belgio e Stati Uniti prima di stabilirsi in Inghilterra e dedicare la sua vita alla letteratura. I suoi romanzi sono stati tradotti in più di dieci lingue e hanno ottenuto un successo straordinario. La Newton Compton ha pubblicato in Italia La cripta, La città dei libri proibiti e Mappa per l'inferno.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Mappa per l'inferno 2013-09-10 18:12:10 Filippo1998
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
3.0
Filippo1998 Opinione inserita da Filippo1998    10 Settembre, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Philos sophia.

“Immaginate così la nostra situazione.
C’è una caverna. Al suo interno si trovano degli uomini con il collo e le membra in catene. Sono immobilizzati e non riescono neppure a ruotare la testa. Alle loro spalle arde un fuoco- è impossibile per loro vederlo- e delle marionette vi danzano di fronte, ma i prigionieri sono destinati a guardare solamente le ombre proiettate sulla parete della grotta.
Hanno trascorso tutta la vita in quella posizione, sono ormai convinti che le ombre costituiscano la realtà. E come potrebbe essere altrimenti?
Cosa accadrebbe per esempio, se uno di loro riuscisse a liberarsi?”
Siamo in Italia, Thurii. Finalmente qualcuno è riuscito a voltarsi, a vedere, a concepire la Verità. Il suo nome è Platone. Sulle tracce dell’amico Agatone l’umile ateniese condurrà senza neppure accorgersene una vera e propria caccia al tesoro, il vero tesoro della conoscenza.
Ai giorni nostri, Jonah conduce il suo stesso iter ,alla ricerca della moglie scomparsa.
La storia di coloro che sono riusciti a liberarsi dalla prigionia della spelonca, a voltarsi e a scoprire cosa si celava dietro ai propri corpi incatenati.
Un libro ricchissimo di documentazioni relative al mondo del V secolo a.C , a tutti i suoi enigmi e ai suoi misteri. Si va dalle frasi sibilline dei culti orfici a quelle acute e sprezzanti dei sofisti per poi gettarsi in quelle fresche e rigeneranti dell’insigne Socrate e del suo allievo Platone, protagonista assoluto della vicenda.
E’ un romanzo, questo, che gioca molto sulla concezione della realtà, di ciò che ci sta intorno, capace di appassionare con il suo ritmo cadenzato dai misteri più arcani. Uno dei quei pochi libri profondi, pieni zeppi di massime e citazioni su cui riflettere- come si può non farlo quando il fulcro è la filosofia- che riescono ad “aprire” la mente del lettore verso nuovi orizzonti. Uno scenario dove non possono mancare le giuste striature rosa, la ciliegina sulla torta!
Unica nota dolente: la prima parte, quelle 200 pagine che non scorrevano mai. Si riconoscevano qua e là le piacevoli discussioni filosofiche, le documentazioni integrate col testo.. ma tutto ciò era fin troppo sconnesso e tutto faceva pensare che i contenuti ci fossero ma non sfruttati adeguatamente. La piacevolezza fin troppo effimera si fa sopraffare dallo stile confusionario- ci sono dei veri e propri voli pindarici! - e tedioso AD NAUSEAM. La sensazione è quella di non entrare mai nel vivo della storia ma, assicuro che una volta trovata la breccia.. solo estasi!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima canzone del Naviglio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Uomini di poca fede
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Violette di marzo
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quanto blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le peggiori paure
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Le confessioni di Frannie Langton
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna normale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sale della terra
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La signora del martedì
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nero come la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il bambino nascosto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri