Mezzanotte a Pechino Mezzanotte a Pechino

Mezzanotte a Pechino

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice


Pechino 1937. Pochi giorni dopo Natale Pamela, la giovane figlia di un diplomatico britannico, è rinvenuta uccisa e orrendamente mutilata ai piedi di un'antica fortificazione. A occuparsi del caso, realmente accaduto, sarà una strana coppia di investigatori: lo scrupoloso ex detective di Scotland Yard Richard Dennis e l'ambiguo e scaltro colonnello cinese Han. Sullo sfondo, un naturale scenario da racconto giallo. Una vecchia Cina sospesa tra l'impero e la rivoluzione, dove gli spiriti volpe imperversano nottetempo per la Città Tartara e il sospetto di pratiche sessuali illecite aleggia nei vicoli, mescolato al profumo dell'oppio.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0  (2)
Contenuto 
 
5.0  (2)
Piacevolezza 
 
5.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Mezzanotte a Pechino 2014-02-06 10:45:43 bucintoro
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
bucintoro Opinione inserita da bucintoro    06 Febbraio, 2014
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

omicidio a pechino

libro bellissimo e molto interessante,forse anche perché ricavato da un fatto realmente accaduto.complimenti alla preparazione dell'autore sia storica che culturale. ci fa vedere una cina nei minimi dettagli e spesso sembra di essere lì, tra le sue strade come testimoni invisibili. lo consiglio vivamente, in particolare per i riferimenti di un periodo storico ricco di avvenimenti a livello mondiale.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore

Mezzanotte a Pechino 2014-02-02 16:53:59 stefano.ferrazza
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
stefano.ferrazza Opinione inserita da stefano.ferrazza    02 Febbraio, 2014
  -   Guarda tutte le mie opinioni

Mezzanotte a Pechino

Il romanzo mi è piaciuto molto perché l'autore, partendo da una storia vera, è riuscito a rendere avvincenti fatti comuni anche ai giorni nostri. Senza il suo lavoro, la storia della vittima e del suo tenace padre non sarebbe stata conosciuta. L'opera rende giustizia ad una vittima innocente, è avvincente ed istruttiva. L'autore ha effettuato una grande ricerca ed ha dimostrato di essere sia un grande storico sia una grande scrittore.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il signor Cardinaud
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima canzone del Naviglio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Uomini di poca fede
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Violette di marzo
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quanto blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le peggiori paure
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Le confessioni di Frannie Langton
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna normale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sale della terra
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La signora del martedì
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nero come la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri