Nessuno escluso Nessuno escluso

Nessuno escluso

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Notte, periferia di Southampton, una zona malfamata. Un uomo giace tra i rifiuti in una casa abbandonata, barbaramente ucciso. L'assassino gli ha strappato il cuore, che viene poi consegnato, in un macabro pacchetto, alla moglie e ai figli sconvolti. Tutto fa pensare che si tratti di un serial killer e la conferma arriva puntuale con il ritrovamento di un altro cadavere mutilato. I media parlano di uno Jack lo Squartatore al contrario: un assassino che dà la caccia a uomini stimati e apparentemente irreprensibili con una doppia vita. Per Helen Grace, ispettore della polizia di Southampton è l’inizio di un incubo. A lei sono affidate le indagini, e nella sua corsa contro il tempo dovrà guardarsi non solo dalle trappole mortali di una mente perversa, ma anche dal suo vissuto personale che emerge con prepotenza e che rischia di essere il suo peggiore nemico.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
 
Nessuno escluso 2015-08-25 11:45:45 Pelizzari
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Pelizzari Opinione inserita da Pelizzari    25 Agosto, 2015
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

UN’INSOLITA CARNEFICE

Thriller che attacca con atmosfere molto da “Seven”, talmente terribili da poter nascere solo da una mente femminile che ha sofferto immensamente. E tante sono le donne protagoniste, maggiori e minori, di questa storia: la sovrintendente, la poliziotta, l’agente, l’informatrice, la giornalista, la serial killer, la prostituta, la madre, la sorella, la figlia. Tante, forse anche esageratamente tante. I capitoli sono molto brevi, con cambiamenti di scena frequenti che ti stimolano a prendere confidenza con i diversi ruoli, le diverse storie, senza però darmi l’impressione di uno stile fluido o comunque di un libro ben scritto, perché comunque tanto frammentato. Qualche bel colpo di scena e comunque una storia buona, come contenuti, danno valore a questo thriller perché si percepisce molto bene quanto la sofferenza può portare a rovinare una vita, quanto a volte le famiglie vivono, sopportando a volte molto oltre i limiti della sofferenza umana. Chiudi il libro e ti rimane il senso di questo continuo libero sfogo alla rabbia che ne è stato il filo conduttore, fin dalle prime pagine. Chissà poi perché nelle copertine dei libri di quest’autore non si vedono mai gli occhi…

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
150
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La casa delle luci
Valutazione Utenti
 
2.5 (1)
Bournville
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il ragazzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Brave ragazze, cattivo sangue
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Angélique
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita in tasca
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tasmania
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il lungo addio
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Un cuore nero inchiostro
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Oblio e perdono
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Respira
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una piccola pace
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Il lungo addio
Il segreto di Inga
Le ombre
Il treno per Istanbul
Agatha Raisin. Campane a morto
Il caso Agatha Christie
La casa nell'ombra
Trappola di sangue
Niente orchidee per Miss Blandish
Brave ragazze, cattivo sangue
Il verdetto
Ci vediamo stanotte
Quel che la marea nasconde
Il caso della sorella scomparsa
La ragazza di neve
Un delitto avrà luogo