Nido vuoto Nido vuoto

Nido vuoto

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

La nuova attesissima avventura dell'ispettore Delicado e del suo vice Garzón. I due investigatori sono questa volta alle prese con un pietoso caso di sfruttamento infantile. E un inatteso finale cambia le carte in tavola per tutti. «La mia Glock era sparita. Farsi rubare la pistola da una bambina, il colmo del ridicolo per un poliziotto». Così, questo nuovo caso per Petra Delicado e per il fido vice Garzón, inizia nella maniera più banale, sulle tracce di una minuscola ladra di pistole di non più di otto anni. Che rapidamente però la conduce in uno dei soliti inferni, covanti sottotraccia, in cui, procedendo tra qualche cadavere e passi falsi, si immerge la sua inchiesta di strada.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 3

Voto medio 
 
4.9
Stile 
 
5.0  (3)
Contenuto 
 
4.7  (3)
Piacevolezza 
 
5.0  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Nido vuoto 2010-11-30 21:32:06 Cristina V
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Cristina V Opinione inserita da Cristina V    30 Novembre, 2010
  -   Guarda tutte le mie opinioni

Petra non mi delude mai.


Romanzo che mi ha colpita particolarmente, rispetto a dei precedenti, perchè qui si snoda proprio su doppio binario: quello poliziesco e quello ..privato.
E sono entrambi movimentati..
Ed entrambi, oltre che avvincere, offrono parecchi spunti di riflessione.

La storia è incalzante, quasi angosciosa, perchè l'ambiente dello sfruttamento dei minori a scopi pornografici, della prostituzione, degli immigrati senza permesso...metteteli tutti insieme...è terribile solo a pensarci...immaginate esserci catapultati , a seguito dell'indagine!

Certo Petra non pensava che il furto della sua pistola in una toilette l'avrebbe portata così lontana...al massimo si aspettava sfottimenti dai colleghi... primo, Garzon!
Invece la faccenda precipita nel pozzo oscuro del male, ed il procedere a tentoni, senza venire a capo di nulla, la getta nello sconforto.

Ma qui arriva... l'"ometto" di turno: perfetto, con tutte le carte in regola per avviare una storia soddisfacente.
Naturalmente intanto i cadaveri aumentano di numero: uno, poi due, poi tre...
E qui, il colpo maestro: un'intuizione geniale di Petra porta alla conclusione, vittoriosa, naturalmente!

Vittoriosa lo sarà su TUTTI i fronti, perchè il succitato "ometto" riuscirà ad impalmarla per la terza volta!!!
E così comincia una nuova era, quella del terzo matrimonio, vedremo quanto durerà....
Romanzo molto piacevole ed avvincente.
Consigliatissimo.

Un paio di brani, tra i molti che ho apprezzato.

( Qui parla del suo matrimonio, il secondo, finito male...)
"....Io avevo chiaramente le redini in pugno, e quando uno ha il potere nelle mani, che cosa deve temere?Il tempo si era dato la pena di rispondere a questa domanda.
Chi ha il potere deve temere soprattutto sè stesso. Infatti ero stata io, poi, a distruggere quel che avevo cercato di costruire."


Un'altra, che mi è piaciuta molto, e poi mi fermo, se no a poco a poco lo trascrivo tutto!

"Bisognerebbe sempre essere riconoscenti di un passato condiviso, che sia di sesso, di amicizia o di amore; bisognerebbe rimanere sempre in contatto con chi ci è stato accanto nella vita, sia pure per poco.
Questo ci darebbe la certezza che il tempo non rovina ogni cosa, e servirebbe a ricordaci che abbiamo vissuto."

Bella, vero?
Imperdibile romanzo!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
gli altri romanzi della Bartlett.
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore
Nido vuoto 2009-12-10 17:20:31 Enza
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da Enza    10 Dicembre, 2009

nido vuoto

E' una scrittrice che ogni volta leggo un suo libro mi coinvolge moltissimo , trovo i protagonisti l'ispettrice Pedra e Fermin molto divertenti contrapposti ma simili, si capiscono al volo. Belle le loro classiche bevute nei momenti di tensione. Speriamo che questo terzo matrimonio continui e così anche per Fermi. Come esce un libro subito lo propongo alla biblioteca di Sabremo per comperarlo, ed fin d'ora non mi ha mai deluso. Poi io sono una patita ed entusiasta di tutto ciò per la Spagna, penso di conoscerla meglio che l'Italia. Congratulazioni anche per chi lo traduce, ho letto qualche libto in lingua originale. Complimenti e saluti

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
Nido vuoto 2009-09-18 10:19:48 Marmy
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Marmy Opinione inserita da Marmy    18 Settembre, 2009
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il penultimo (per ora) della serie di Petra Delica

Forse il più bello della serie? Senza dubbio uno dei migliori.
La storia “gialla” regge bene. L’argomento è l’abuso di minori e lo sfruttamento della prostituzione ed è trattato con sobrietà, senza mai scendere troppo nel pulp, facendo intravedere e non cercando l’immagine forte ma non per questo il risultato è meno efficace. L’orrore di queste vicende viene trasmesso più con l’effetto devastante che ha su Petra che con le descrizioni, tanto potente che diventa la causa di tutta una serie di riflessioni che portano la protagonista a rivedere la sua vita.
Impagabili le discussioni col vice Garzon e le canzonature sulla sua vita sentimentale.
Decisamente bello.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Sarebbe meglio leggere la serie di Petra Delicado in ordine...
Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Come amare una figlia
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il castello di Barbablù
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Delitti a Fleat House
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un volo per Sara
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il caso Alaska Sanders
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Senza dirci addio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Run, Rose, Run. La stella di Nashville
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il vivo mare dei sogni a occhi aperti
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La casa di marzapane
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una stella senza luce
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Che razza di libro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le madri non dormono mai
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Gli eredi di Stonehenge
In tre contro il delitto
Un sacrificio accettabile
Il castello di Barbablù
Run, Rose, Run. La stella di Nashville
Girl in snow
Avversario segreto
L'ermellino di porpora
Otto perfetti omicidi
Città in fiamme
Lupa nera
Prede
Il cercatore di tenebre
La solitudine del ghiaccio
Il dottor Bergelon
Il mistero della signora scomparsa