Skeleton Skeleton

Skeleton

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Nel suo laboratorio di Montreal, Tempe Brennan, antropoioga forense, studia le ossa dei morti a caccia di indizi che altrimenti sfuggirebbero agli investigatori. Sotto la luce fredda del neon è possibile trovare molte risposte, basta saperle cercare. Ma quando lo scheletro di una ragazzina, scomparsa molti anni prima, riaffiora all'improvviso, le certezze di Tempe vacillano sotto l'urto delle emozioni. E mai possibile che quelle piccole ossa appartengano a Evangeline Landry, l'amica del cuore sparita nel nulla quando entrambe erano ancora bambine?



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 4

Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.8  (4)
Contenuto 
 
3.3  (4)
Piacevolezza 
 
3.5  (4)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Skeleton 2017-09-01 09:21:29 sonia fascendini
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
sonia fascendini Opinione inserita da sonia fascendini    01 Settembre, 2017
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

la verità è scritta nelle ossa

" Sai Hippo, non sempre l'uomo nero si aggira per il cortile della scuola o alla fermata dell'autobus, Può essere il tizio che sta in salotto con il telecomando in mano."
Temperance Brennan , la famosa esperta di ossa viene a conoscenza di un poliziotto che sfoggia sul suo tavolo il teschio di una ragazzina. Si tratta di vecchie ossa e nessuno se ne preoccupa tranne lei e Hippo, un investigatore che si occupa di cold case. L'esame delle ossa le riporta alla mente la sua amica Evangeline scomparsa durante l'adolescenza. Il desiderio di sapere che fine ha fatto l'amica e il ritrovamento di alcune ragazzine sconosciute la spronano a condurre un'indagine pericolosa e a volte ai limiti della legge. Vengono alla luce e si intreccino storie di malattie di altri tempi, ma che ancora fano paura con storie di ordinaria perversione. Lupi famelici che adescano ragazzine si contendono il territorio con capo branchi che difendono a tutti i costi le loro lupe.
Bella storia scritta con la solita dovizia di particolari della Reichs . Sia il contesto in cui sono inserite le storie che la parte scientifica sono spiegate con dovizia di particolari. Abbondanza a volte anche eccessiva. La storia però è interessante, originale e con un finale inatteso.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore
Skeleton 2015-09-04 09:20:09 aeglos
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
aeglos Opinione inserita da aeglos    04 Settembre, 2015
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

CHE FINE HA FATTO EVANGELINE?

Che dire di questo libro? Sicuramente sono stata attratta dalla copertina, con queste ossa di scheletro che sembrano voler uscire fuori dalla copertina, ti invitano ad entrare nel mondo di Tempe. La protagonista è infatti una ricercatrice di indizi che gli investigatori non riuscirebbero mai a trovare, grazie proprio al suo studio delle ossa. Tutto ciò che succede, la porta a pensare alla scomparsa della sua più grande amica Evangeline, l'amica del cuore di quando era bambina. Insieme a Ryan, l'uomo che ancora ama, e a sua sorella Harry, cercherà di capire cosa si cela dietro alla scomparsa e alla morte di troppe bambine........ Il libro è scritto bene, di certo non mancano i colpi di scena e, sopratutto, ottima l'idea di finire ogni capitolo con un punto di domanda, con scene lasciate a metà, in modo che il lettore abbia la voglia di continuare a leggere. L'unica cosa che in realtà ho fatto fatica a seguire sono i troppi personaggi e le troppe morti.....troppe cose da tenere a mente....... Ma questo è in realtà un piccolo particolare, perchè la storia la si riprende ogni volta senza problemi!....
Una raccappricciante scoperta darà a Tempe la forza di scovare l'assassino e...chissà.......ritrovare finalmente la sua amica perduta? O scoprirà che Evangeline è morta? Questo lo lascio scoprire a voi!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore
Skeleton 2013-10-13 16:32:43 Pelizzari
Voto medio 
 
2.0
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
Pelizzari Opinione inserita da Pelizzari    13 Ottobre, 2013
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Cold case

Giallo che vede protagonista la celebre antropologa forense Tempe Brennan, che si articola fra ricordi d'infanzia sopiti ed un turbinio di ossa ritrovate che ogni tanto fa un pò perdere il filo della storia. Un vero e proprio "cold case", perchè vengono ritrovate le ossa di una ragazzina, morta molti anni prima, e tutto questo fa scattare nell'animo della protagonista emozioni istintive, che ancora una volta testimoniano quanta umanità c'è in questo personaggio. Ho trovato la storia più sottotono rispetto ad altre, proprio a livello di contenuto e di intreccio narrativo. Troppi personaggi ne complicano il flusso. In merito allo stile apprezzabili le piccole chiusure di ogni capitolo che ti invogliano a proseguire la lettura e la descrizione del rapporto tra Tempe e la sorella Harry, molto vivace e molto palpabile.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
200
Segnala questa recensione ad un moderatore
Skeleton 2010-10-08 18:18:11 ellen80
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
ellen80 Opinione inserita da ellen80    08 Ottobre, 2010
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Finale col botto

Ambientato in una regione francofona del Canada il romanzo è incentrato sulla scomparsa di un numero impressionante di ragazze.
Protagonista della storia è l'antropologa forense Tempe Brennan alla ricerca di un'amica d'infanzia scomparsa.
l'indagine sconfinerà nel mondo della pedopornografia. Storie di abusi, di malattie, di emarginazione si intrecciano e si confondono, tra piogge e sudore.
A dare una grossa mano alla soluzione del caso provvederà la sorella più giovane, svampita solo in apparenza. Finale davvero col botto!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Gelosia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Su un letto di fiori
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La mia vita con i gatti
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.5 (3)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri