Tagli Tagli

Tagli

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice


È sabato sera e Sara Linton, la coroner e pediatra, volteggia sulla pista di pattinaggio aspettando il suo ex-marito Jeffrey, capo della polizia. D'un tratto, intravede nella folla un volto conosciuto: si tratta di Jenny, una sua ex paziente di tredici anni, che esce dal bagno con una sacca in mano. Sara la saluta e nel farlo sfiora la sacca, e il suo vestito si imbratta di sangue. Giusto il tempo di accorgersi dell'accaduto e Jenny è già sparita, ma poco dopo Sara la ritrova nel parcheggio: sta puntando una pistola alla testa di un ragazzino e implora Jeffrey, arrivato nel frattempo, di spararle per fermarla. Nel silenzio spettrale che avvolge la scena riecheggia un colpo e Jenny cade a terra, uccisa.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Tagli 2017-11-07 18:42:17 sonia fascendini
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
sonia fascendini Opinione inserita da sonia fascendini    07 Novembre, 2017
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Inquietante all'ennesima potenza

Da chi si trova alla nascita un cognome che significa "massacro" non ci si può aspettare niente di meno che orrore, brividi e perché no, anche disgusto. In questo la signora Slaughter non ha tradito le aspettative. Protagonista di questo romanzo è Sara una pediatra che con una scelta di certo originale ha deciso di occuparsi anche di autopsie. Del resto anche lei è ambivalente: dolce, quasi ingenua per quanto riguarda le faccende private, ma implacabile e decisa quando fa le indagini. Così avanti senza mai fermarsi alla ricerca di spiegazioni per quello che è successo a Jenny. La ragazza: insignificante, grassoccia, quasi invisibile a scuola, all'improvviso estrae un'arma e minaccia di morte uno dei ragazzi più popolari della scuola. Sarà lei ad avere la peggio: uccisa dalla polizia. Ma quello che sembra il finale è solo l'inizio di una storia cruda e terrificante, perché fa traballare tutti i nostri punti fermi. Con la Slaughter dietro ogni angolo c'è una verità ancora peggiore di quella in cui siamo appena incappati. Ma Sara non si ferma e continua a indagare anche quando noi quasi la preghiamo di smettere, perché ne abbiamo abbastanza di brutture ed orrori.
Romanzo nel complesso ben scritto, con parecchi dettagli sui protagonisti. L'autrice ha la capacità di farci provare simpatia per alcuni personaggi, per poi farci cambiare repentinamente opinione. Niente di quello che scrive è casuale e niente è scontato. C'è solo da augurarsi che la sua fantasia abbia di gran lunga superato la realtà, perché storie di questo tipo sì che fanno rimanere svegli la notte.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La misura del tempo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il colibrì
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
La seconda porta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lungo petalo di mare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ciarlatano
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cani di strada non ballano
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spia corre sul campo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tutti i miei errori
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'ultima intervista
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Bianco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sotto un cielo sempre azzurro
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Assolutamente musica
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri