Un omicidio inutile Un omicidio inutile

Un omicidio inutile

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Cinque storie nelle quali la George scandaglia il lato oscuro che si nasconde in ciascuno di noi e le debolezze della natura umana. Un matrimonio costruito su una gigantesca menzogna che solo la morte porterà alla luce; l'ambizione omicida di un professore di storia squattrinato che spera di diventare ricco e famoso; i pericoli che nasconde la gelosia ingiustificata di un marito per la giovane e bella moglie; gli strani modi di una vicina di casa che non dà molta confidenza e che coltiva la compagnia di animali domestici alquanto particolari.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Un omicidio inutile 2019-05-05 08:00:05 sonia fascendini
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
sonia fascendini Opinione inserita da sonia fascendini    05 Mag, 2019
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La George che non ti aspetti

Dopo aver letto il primo di questi cinque racconti mi sono detta che la signora George non è proprio portata per scrivere narrativa breve. Mi sono sempre piaciuti i suoi romanzi, ma questo racconto con protagonista l'ispettore Lynley e signora pur partendo bene: descrizione accurata degli ambienti e dei personaggi e un delitto che sembra impossibile, ma in realtà deve avere una spiegazione. Il finale però è molto più che frettoloso: arriva a velocità supersonica, così quasi senza indagini e con spiegazioni ridotte all'osso. Ho avuto l'impressione che l'autrice si fosse data un numero massimo di parole e che accortasi di essere vicina a sforare abbia buttato giù un finale in tutta fretta e usando il minor numero possibile di pagine. Bene ho fatto a non fidarmi di questa impressione e a leggere anche gli altri quattro. Perché gli altri sì che sono dei bei racconti: completi, interessanti coinvolgenti e tutti diversi tra loro. Ambienti diversi dalla solita Inghilterra ricca e decadente, con personaggi che potrebbero essere i nostri vicini di casa. In tuti i casi, infine finali sempre sorprendenti: così semplici e logici da lasciare di stucco.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spiaggia degli affogati
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri