Poesia Poesia italiana L'esperienza della pioggia
 

L'esperienza della pioggia L'esperienza della pioggia

L'esperienza della pioggia

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

L'esperienza della pioggia, poesie di Stefano Lorefice pubblicate da Campanotto Editore nella collana Zeta line. L'esperienza della pioggia si divide in due sezioni: Corpo/Città e Corpo/Frontiere. Segue la presentazione dell'autore: "Per quanto mi riguarda, è un libro nato da una ricerca rigorosa sulla parola, sul significato intimo della stessa. Nato dopo una profonda rielaborazione del mio percorso in poesia, da una sedimentazioni dei temi e del vissuto. Un libro che si stringe negli interstizi dello stomaco e si rivolge all'esterno, non trascurando l'aspetto della corporeità che ne attraversa le pagine. E' stata una stesura estenuante, un cercare tracce. C'è un dire che volutamente si sporca le mani, c'è un dire che cerca di arrivare ad una comunicazione chiara, che cerca il suo intimo(personale) donare."



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuto 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
L'esperienza della pioggia 2007-12-17 18:09:39 I.Roggiati
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da I.Roggiati    17 Dicembre, 2007

esperire la pioggia

Un poeta giovane, con all'attivo già due plaquettes, prima di questa opera ben edita da Campanotto. A mio parere questa è la sua produzione, al momento, più bella, intensa e compiuta. Un libro diviso in due parti (corpo/frontiera e corpo/città) che si fa portavoce dell'adesso, filtrato dall'esperire poetico dell'autore. Grande tenuta formale, assenza di rime, presenza di molti richiami ritmici. Davvero un bel libro, con delle poesie assolutamente di primo piano nel panorama attuale. Spero che Lorefice continui sulla strada intrapresa. Da tenere d'occhio assolutamente. Bravi i tipi di Campanotto, sempre scelte di qualità.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
"Tema dell'addio" Milo De Angelis<br />
"Ritorno a Planaval" Stefano Dal Bianco<br />
"Umana Gloria" Mario Benedetti<br />
"Respiro" Ermanno Krumm
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Le ossa parlano
Valutazione Utenti
 
3.8 (2)
Annientare
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La casa senza ricordi
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Léon
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)
Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Figlia unica
Valutazione Utenti
 
3.0 (2)
Il codice dell'illusionista
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri