Dettagli Recensione

 
I contendenti
 
I contendenti 2012-01-26 18:36:18 Sherazade
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Sherazade Opinione inserita da Sherazade    26 Gennaio, 2012
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Accattivante

Appena terminato “I Contendenti”, l’ultima fatica dello scrittore di legal thriller.L'inizio non mi ha coinvolto molto ma il seguito è davvero accattivante. Temi importanti,quel genere che tiene incollati alle pagine in attesa di sviluppo, un surreale studio legale,una causa che potrebbe cambiare molte vite, una controparte potentissima con uno stuolo impressionante di avvocati da mille dollari l'ora, qualche eroe coraggioso nelle proprie scelte di vita e nella capacità di sostenere un processo "assurdo" e sfavorevole uscendone, comunque, a testa alta e con la consapevolezza di aver imparato tanto, più che negli anni ad Harward, più che nello studio stratosferico che rischiava di renderlo sterile fisicamente ed emotivamente.
La capacità di coniugare il tragico con il divertente è un lato nuovo di Grisham, il ridere un po’ sulle disgrazie ha lo scopo di coinvolgere il lettore e di sdrammatizzare le diverse, spesso paradossali, situazioni.
I temi sullo sfondo, sono non soltanto la dura vita del piccolo studio "boutique" di periferia coinvolto in una causa contro i giganti del diritto e del mondo dei farmaci, ma anche i costi esorbitanti delle class action e delle consulenze( anche queste surreali) in ambito medico, i delicati rapporti tra etica, lobbying e politica, i buoni sentimenti spesso soffocati dalla ricerca del profitto, e le differenze tra il lavoro in un grande studio e la professione legale svolta in ambiti molto piccoli.

Grisham punta sui difetti dei suoi protagonisti avvocati, ma lo fa non per deriderli o per giudicarli lo fa con una leggerezza e un fondo di simpatia che risultano quasi affettuose. Molto realistica la descrizione del grande studio dove si lavora cento ore a settimana magari a un milione di dollari l’anno,perdendo, nel frattempo,la capacità e la possibilità di vivere e spendere il frutto di un lavoro quasi osceno per schiavismo e ambizione. Il piccolo studio dei due avvocati che inseguono ambulanze, che fanno il “giro” negli ospedali e alle pompe funebri in cerca di clienti è tanto umile quanto dignitoso nella disperata ricerca di un successo che, forse, sta per arrivare.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Legal thriller
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Fine
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'inverno più nero
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli estivi
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I baffi
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il vento selvaggio che passa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I segreti del professore
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Tutto chiede salvezza
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il regno delle ombre
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Il signor Cardinaud
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Insegnami la tempesta
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La notte della svastica
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri