Dettagli Recensione

 
Genesi
 
Genesi 2012-10-12 17:41:15 Pupottina
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Pupottina Opinione inserita da Pupottina    12 Ottobre, 2012
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Atroci torture su cui investigare ...

È una scrittrice noir che può competere e vincere sui colleghi uomini. Karin Slaughter non perde un colpo quando scrive un thriller, perfetto nei dettagli della scena del crimine, nella caratterizzazione dei personaggi (principali e non solo: hanno tutti un’identità precisa), nei meccanismi che generano la suspense e nei colpi di scena.
Di lei, vi ho già parlato con entusiasmo. Sto seguendo la serie investigativa che ha come protagonisti Will Trent (“il dislessico lunatico”) e Faith Michell (“la cicciona che ha problemi con gli uomini”). Di lei potrei dirvi altro, ma non voglio rovinarvi il bello di scoprirlo da soli. Così come non voglio rovinare i dettagli dell’indagine, ma qualcosa della trama posso anticiparvela e posso lasciarmi sfuggire, concedetemelo, anche qualcosa di tecnico. Non troviamo solo Will e Faith, ma anche la dottoressa Sara Linton, con varie specializzazioni mediche, grandi acume e competenza, vedova, un personaggio femminile davvero complesso e che ha già una propria vita. Infatti, la si ritrova in un’altra serie di medical thriller della Slaugther, ossia la serie Grant County. Insieme a Will e Faith va a inaugurare il primo volume della Georgia Series.
Anche questa volta, il romanzo inizia narrando di personaggi minori in una raccapricciante scena iniziale, ma, come sempre, la bravissima Slaughter, prima che ci si trovi davanti alla tragedia, è capace di delineare con profondità la vita, il carattere e la complessità di ognuno di loro.
Quando nel pronto soccorso dell’ospedale di Sara Linton, arriva la vittima di un incidente stradale capisce subito che le sue ferite sono dovute anche a torture che la poveretta ha subito. L’indagine, anche se non lo è da subito, diventa del GBI per cui lavorano Will Trent e Faith Mitchell. Mentre l’indagine prende forma, le vite dei tre personaggi principali si intrecciano, senza diventare invasive, ma tracciando con poche righe la complessità dei loro pensieri e rivelando tratti nascosti delle loro identità.
Agghiacciante, terribile, un incubo che viene raccontato ottimamente da Karin Slaughter nel suo stile scorrevole, con una trama avvincente. È decisamente il mio genere. Nonostante i capitoli siano, come sempre, lunghi, riesce a mantenere l’adrenalina, evitando i punti morti. Anche se l’indagine fatica ad arrivare alla soluzione, non fa annoiare il lettore che, anzi, ogni volta che finisce un capitolo, si sorprende per un colpo di scena che dilata le aspettative e impedisce di staccarsi dalla lettura.

***AVVISO SPOILER***
Questa volta, le parti in cui si divide il romanzo, ossia “i giorni”, sono sette e il numero ha qualcosa di biblico. Non trovate? Non a caso, il titolo di questo thriller è Genesi.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
L'ombra della verità, Tre giorni per morire,
Trovi utile questa opinione? 
150
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Sordelli
13 Ottobre, 2012
Ultimo aggiornamento:
13 Ottobre, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Autrice super!!! Ho comprato Genesi perchè mi sono innamorata della Slaughter =) non vedo l'ora di cominciarlo ma prima devo finirne un paio =P
Unica cosa: Faith Michell non me la ricordavo cicciona in Tre giorni per morire!

Ps: ottima recensione!!!!!
Grazie della bela recensione, mi aveva incuriosito, ora lo prenderò sicuramente.
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La casa senza ricordi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Léon
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Figlia unica
Valutazione Utenti
 
3.0 (2)
Il codice dell'illusionista
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Smarrimento
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Galatea
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri