Dettagli Recensione

 
L'ultima volta che l'ho vista
 
L'ultima volta che l'ho vista 2013-04-07 18:40:22 GLICINE
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
GLICINE Opinione inserita da GLICINE    07 Aprile, 2013
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

CASUALITA'

Siamo nel Galles. Una giovane coppia,sta viaggiando in auto. Vanessa e Matthew decidono di fare una sosta in prossimità di uno spiazzo antistante una zona boscosa, per permettere al cane di passeggiare brevemente, ma proprio in seguito al battibecco, Vanessa rimane a fianco dell’auto, ed è il marito ad inoltrarsi nella boscaglia con il cane. Al suo ritorno, la moglie è letteralmente scomparsa, i documenti, i soldi, la borsa, sono ancora all’interno dell’auto.
Matthew, per i successivi tre anni, continuerà ad arrovellarsi ponendosi sempre le stesse domande: Dove può essere finita? Cosa può essere successo? Vanessa è ancora in vita?
In realtà il lettore sa quello che succede a Vanessa; Ryan, giovane poco di buono, indebitato con un malavitoso, rapisce la giovane donna, pensando di ottenere denaro, chiedendo un riscatto per il suo rilascio. Rinchiude la donna in una cassa con del cibo e dell’acqua, all’interno di una grotta sperduta, con l’intenzione di tornare a controllare dopo qualche giorno, ma…..
Non svelo altro. Ovviamente, le cose non andranno lisce come l’olio, il lettore si ritrova a leggere la storia a distanza di 3 anni continuando a porsi la stessa domanda di Matthew: “Vanessa ora, che fine ha fatto?”
Intanto la vita continua, gli amici cercheranno di stare vicino all’uomo, cercheranno di fargli conoscere persone, donne con cui “consolarsi”, nel senso più buono del termine.
La storia così si arricchisce di personaggi e di situazioni anche da brivido.
La vicenda, quindi, non è solo incentrata sul rapimento di Vanessa, ma è ben più articolata.
Il lettore segue la vita di Ryan e Matthew, e non solo. Il filo della tensione se pur non altissima tiene comunque viva l’attenzione del lettore. La scrittura è semplice, i vari cambi di prospettiva si alternano con capitoli non estremamente lunghi, le vicende di ogni personaggio sono ben delineate.
Il fatto che personalmente, ha colpito maggiormente, e che l’autrice ha saputo rendere al meglio, è la CASUALITA’. Ebbene sì! Le sensazioni spiacevoli e di maggiore tensione, che la lettura ha fatto nascere, riguardano proprio il significato racchiuso in quest’unica parola.
Vanessa è stata rapita per una semplice casualità, come il successivo problema di Ryan avviene per una pura e semplice casualità, il fatto che la coppia Alexia e Ken (amici di Matthew), abbiano una vita professionale così sfortunata, è sempre per un’insieme di fattori che potrei definire casualità.
Terrorizzante è il fatto, che nella tranquilla routine di una coppia, si possa inserire la tragedia, la violenza, la morte, per un’insieme di fattori “sfortunati” avvenuti appunto, per casualità.
Se casualmente, vi imbattete in questo libro della Link, vi consiglio di leggerlo… Anche solo per sapere cosa ne è stato della povera Vanessa…. Di sicuro non vi annoierà!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
240
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

8 risultati - visualizzati 1 - 8
Ordina 
Bella recensione Francesca! :)
In risposta ad un precedente commento

08 Aprile, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Sembra interessante, lo inserisco nella wish-list :)
bella recensione... appena comperato in attesa di lettura :)
Robbie, Chiara, Luca: Grazie mille!
Una recensione... magnetica! Bravissima Francy! ;)
In risposta ad un precedente commento
GLICINE
08 Aprile, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie Magical! (apprezzo ancora di più... e tu sai perchè!)
Ehi! Allora bisogna leggerlo! Brava, hai acceso il mio interesse...
:-)
Recensione dettagliata ed accurata, brava ti ho apprezzato!
8 risultati - visualizzati 1 - 8

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Fine
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'inverno più nero
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli estivi
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I baffi
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il vento selvaggio che passa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I segreti del professore
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Tutto chiede salvezza
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il regno delle ombre
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Il signor Cardinaud
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Insegnami la tempesta
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La notte della svastica
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri