Dettagli Recensione

 
Agent 6
 
Agent 6 2013-06-10 09:11:14 Baba
Voto medio 
 
2.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
3.0
Baba Opinione inserita da Baba    10 Giugno, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

URSS - Afganistan - USA

Eccomi alle prese con un sequel di un libro che mi ha stupito ossia ‘Bambino 44’, un libro conclusivo di una saga che ha visto come protagonista l’agente sovietico Leo Demidov . La storia si sviluppa in un arco di tempo che va da metà anni 60’ a metà anni 80’: ritrovo il ns agente come ex agente. .. con la moglie e le due figlie adottate che svolge una vita apparentemente normale nella URSS comunista: più impegnata nel Regime è la moglie che ora è una insegnante importante, la quale riceve un’importante incarico ‘diplomatico’ negli Stai Uniti. Il ns Leo ora ‘imprenditore’ intuisce la pericolosità dell’iniziativa anche perché vi parteciperanno le figlie: si intuisce subito che sotto la facciata di un’incontro tra studenti dei due paesi nel periodo della Guerra Fredda si nascondono ben più subdole intenzioni di regime. Tom Rob Smith introduce nella storia anche un altro regime, quello americano, che in quegli anni reprime pesantemente chi ha pensieri ‘comunisti’ in maniera inaspettata, violenta: durante questo incontro viene ucciso un cantante di colore americano filo comunista ma soprattutto la moglie adorata del ns Leo e viene coinvolta anche una figlia. Compare il misterioso Agent 6… insomma la storia insegna che ci sono cattivi anche tra i buoni… Qui la storia si evolve in maniera inaspettata, Leo cercherà la vendetta tornado a fare l’agente segreto, vuole andare negli States per capire cosa è successo, non ci riesce e preso dalla disperazione si ritrova in Afganistan, oramai vecchiotto e drogato di oppio… Percorso tortuoso, sappiate che il ns eroe ritroverà se stesso, salverà altre vite.. fino a disertare per finalmente arrivare in USA… Qui finalmente troverà la pace scoprendo finalmente Agent 6 e trovando la sua vendetta morale e una fine adeguata alla sua vita fin troppo movimentata. Forse le aspettative dopo Bambino 44 erano troppo alte: la storia ha troppi salti temporali, troppo forzature, troppe guerre, troppi agenti… Certo non manca l’azione e alcune pagine della vita Afgana sono anche molto belle, ma il libro nel suo insieme non convince appieno: anche alcune descrizioni dei personaggi (es il cantante filo comunista) appaiono fin troppo dettagliate, quasi noiose. Secondo il mio modesto parere salverei solo il capitolo afgano. Anche le ripercussioni politiche che nel libro precende si nascondevano tra le righe, non scompaiono ma si affievoliscono di molto: i russi restano molto cattivi, gli afgani quasi buoni, gli americani buoni ma... con tanti, troppi segreti. Da consigliare solo per concludere la saga di chi ha amato Bambino 44. Buona lettura!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Bambino 44
Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

3 risultati - visualizzati 1 - 3
Ordina 
Pur non amando i thriller, penso che sia intrigante la segnalazione che ci proponi.
Grazie a te...
Pia
In risposta ad un precedente commento
Baba
10 Giugno, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
grazie pia sempre molto gentile!

06 Mag, 2015
Segnala questo commento ad un moderatore
Ho letto il libro e concordo con te.
Fortunantamente però la tua recensione l'ho letta dopo aver finito il romanzo...la prossima volta ricordati di mettere "spoiler" all'inizio.
3 risultati - visualizzati 1 - 3

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Dimmi che non può finire
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
I delitti della salina
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tempi duri
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
L'altra donna
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il teatro dei sogni
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cose che succedono la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Midnight sun
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Jane va a nord
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una grande storia d'amore
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Proprio come te
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
Troppo freddo per Settembre
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Fu sera e fu mattina
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri