Dettagli Recensione

 
Insomnia
 
Insomnia 2013-10-31 22:29:09 marlon
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
marlon Opinione inserita da marlon    01 Novembre, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La Grande Scacchiera

Derry ( Maine ) 1995.
Ralph Roberts è un settantenne rimasto vedovo da poco. Giusto il tempo di fare un bilancio della propria vita, metabolizzare il dolore, assaggiare la solitudine ed ecco arrivare le sorprese … Ralph comincia a manifestare i sintomi dell’insonnia che, inesorabile, riduce giorno dopo giorno le ore di sonno. Altri effetti collaterali sono le strane “visioni” che accompagneranno il protagonista. Egli scoprirà che tutte le persone posseggono un’ aura che cambia il colore a seconda dello stato d’animo o di salute. Infine un filo, a mo’ di palloncino, sormonta le teste di qualsiasi individuo sulla faccia della terra. Un filo strettamente collegato alla vita …
Scherzi dell’insonnia ? Pazzia ? Può darsi ma le coincidenze non tarderanno ad arrivare. Infatti Ralph si imbatterà in due strani personaggi, completamente calvi, vestiti da chirurghi e muniti di strane forbici. Questi “ dottorini calvi” compaiono ogni volta che una persona è in punto di morte … Come la vicina di casa del protagonista o un amico. Ma chi sono ? Cosa vogliono ? E perché sono invisibili all’umanità ? Con un po’ di sollievo Ralph scopre di non essere il solo a “ vedere”. Anche la sua amica Lois possiede questa facoltà…
Un libro “strano” ma interessante. Stephen King ci propone un romanzo farcito di citazioni e si passa da Derry ( già famosa con “ IT “) alla mitologia greca, dalla scienza alla fantascienza e così via in un viaggio che squarcia il velo. Gli umani sempre al centro di tutto. In balìa degli eventi ? Non credo proprio, l’autore ci fa intendere che comunque siamo sempre responsabili delle nostre azioni. E mentre nel nostro mondo la violenza e la follia imperversano ( ma guarda un pò!), su un altro “ livello”, a nostra insaputa, si svolge un gioco più grande di noi. Citazioni e simbolismi a go go per darci qualche indizio…. INSOMNIA è molto lungo e descrittivo. La prima parte è lenta ma trattandosi di King … La seconda parte il ritmo cambia decisamente. Ma scordatevi l’ HORROR o il THRILLER !!!!! Niente di tutto ciò. Fantasy e Fantascienza forse sono termini più appropriati. Con un po’ di pazienza e superando qualche pagina di troppo l’ho promosso !!!

Trovi utile questa opinione? 
160
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tre gocce d'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il rogo della Repubblica
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'inverno dei Leoni. La saga dei Florio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Yoga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grido della rosa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una rosa sola
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I demoni di Berlino
Valutazione Utenti
 
4.8 (2)
L'uomo del bosco
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)
Il vizio della solitudine
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'uomo del porto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri