Dettagli Recensione

 
Assassinio sull'Orient Express
 
Assassinio sull'Orient Express 2014-04-05 07:40:08 adij
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
adij Opinione inserita da adij    05 Aprile, 2014
  -   Guarda tutte le mie opinioni

Assassinio sull’Orient-Express

Assassinio sull’Orient-Express è tra i libri gialli più famosi di Agatha Christie, una perla del genere poliziesco e una delle sue prime opere, pubblicato nel 1934. Divenuto il treno più famoso della letteratura inglese e di cui hanno fatto pure una trasposizione cinematografica, anch’essa molto fortunata. Il libro si presenta come tra il più classico degli enigmi: un delitto, dodici pugnalate, la soluzione inspiegabile, i personaggi appartenenti ad ogni estrazione sociale, un investigatore costretto ad utilizzare soltanto il suo intelletto e il suo intuito. Protagonista dell’opera è difatti il famosissimo investigatore belga, conosciuto come Hercule Poirot, in viaggio sull’Orient-Express che unisce Parigi con Istanbul e vittima di una sosta forzata a causa delle nave, la quale diventa l’ occasione perfetta per commettere un brutale assassinio. Come da copione per i romanzi gialli, l’opera si presenta con una lettura scorrevole, un ritmo incalzante e un detective ingegnoso e notevolmente acuto. Ogni indizio presentato è inserito ad arte e conduce ad un personaggio per indurre ad un’idea e subito dopo smontarla, e così via, un tempismo assillante che sorprende continuamente insinuando nella mente del lettore una conclusione ogni volta differente, fino ad un finale dove l’impossibile diventa possibile. Un libro che rapisce e trasporta in un viaggio lungo duecentoquindici pagine straordinariamente intriganti, liberando il lettore solo in conclusione.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La disciplina di Penelope
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Luce della notte
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Basta un caffè per essere felici
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'ultima scena
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ombrello dell'imperatore
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Cercando il mio nome
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Un cuore sleale
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il tempo della clemenza
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Io sono l'abisso
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.3 (3)
Quaranta giorni
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Abbandonare un gatto
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
L'uomo dello specchio
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri