Dettagli Recensione

 
Palla avvelenata
 
Palla avvelenata 2014-11-05 20:28:51 Pupottina
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Pupottina Opinione inserita da Pupottina    05 Novembre, 2014
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Palla avvelenata per Nero Wolfe

A casa di Nero Wolfe, questa volta, “Sulla soglia c’era un essere umano di sesso femminile, di vent’anni o poco più, provvisto di due occhi fuori ordinanza, di un bel personale sano, di una valigia di pelle meravigliosamente lustra e di una cappelliera.”
È una donna, in elegante abito color pesca, che resta misteriosa per poco e riesce a destare in Wolfe la sua proverbiale avversità per il genere femminile. Ovviamente, di tutt’altro avviso è Archie Goodwin, che ne resta all’istante sedotto, non solo dall’avvenenza, ma anche dal carattere deciso. Infatti, la donna misteriosa, che si rivela essere Priscilla Eads, ha le idee chiare su cosa pretende dagli inquilini della casa di arenaria sulla Trentacinquesima Ovest. Conosce a menadito la casa e sa in quale stanza alloggerà per una settimana. In lei è tutto mistero e seduzione, peccato che non vada a genio a Wolfe, che la mette alla porta e, quindi, il cuore infranto di Archie Goodwin può solo sognare la tenerezza di quel sentimento, che avrebbe potuto essere.
Perché Priscilla Eads voleva alloggiare in casa Wolfe e non in un albergo? Forse ha sentito parlare della cucina di Fritz Brenner, il cuoco svizzero francofono, di cui l’investigatore privato Nero Wolfe si pregia di essere il padrone? O forse è perché, se lei fosse rimasta, Archie Goodwin avrebbe avuto vita facile e sarebbe stato ricambiato dalla gentil donzella?
Non lo sapremo mai, perché qualcuno trama contro di lei. Infatti, prima viene trovata morta la sua domestica, poi la stessa Priscilla.
Per il misogino Nero Wolfe, le donne acquistano importanza solo da morte, poiché lui è un investigatore specializzato in omicidi.
Tra fantastiche orchidee, la verità viene alla luce, un petalo dopo l’altro, un indizio dopo l’altro, perché niente è impossibile per Nero Wolfe.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
220
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Foundryside
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La mala erba
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Avere tutto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Flashback
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il girotondo delle iene
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita prima dell'uomo
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La voce dell'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
M. Gli ultimi giorni dell'Europa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cena di classe
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Bersaglio. Alex Cross
Valutazione Utenti
 
3.1 (2)
Fairy Tale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sarti Antonio e l'amico americano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Il treno per Istanbul
Agatha Raisin. Campane a morto
Il caso Agatha Christie
Trappola di sangue
Brave ragazze, cattivo sangue
Il verdetto
Ci vediamo stanotte
Quel che la marea nasconde
Il caso della sorella scomparsa
La ragazza di neve
L'abito da sposo
Bersaglio. Alex Cross
La congiura dei suicidi
Il club delle vacche grasse
Il regno di vetro
In silenzio si uccide