Dettagli Recensione

 
Assassinio sull'Orient Express
 
Assassinio sull'Orient Express 2014-11-22 15:55:20 Valerio91
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Valerio91 Opinione inserita da Valerio91    22 Novembre, 2014
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Dall’Oriente con odio

L’Orient Express è un treno annerito dalla morte, dalle menzogne e i complotti. Urlante di dolore per quella vita spezzata sul vagone Istanbul-Calais, seppur quell’esistenza meritasse l’ignobile fine. L’anima all’interno di quel corpo martoriato da dodici pugnalate era più nera dell’Orient Express dopo la tragedia. Hercule Poirot, il piccolo grande investigatore belga partorito dalla penna di Agatha Christie, capitato a fagiolo e quasi per caso sul treno della morte, proverà a far luce sul delitto che vi è stato consumato. Poirot vi stupirà con la sua sagacia studiando un assassinio all’apparenza non molto intricato, ma che si rivelerà sempre più complesso mentre i minuti e le pagine scorrono. Solo il piccolo investigatore belga sembra in grado di tenere ben legato il filo logico della complessa vicenda, dando prova delle sue grandi abilità di deduzione, investigazione e oratoria. Sarà un’abile scrutatore degli animi di quei passeggeri così insospettabili e così diversi tra loro. Agatha Christie non lascia nulla al caso, descrivendo un caso originale e intricato in maniera coinvolgente, stupendovi con la sua abilità nel tessere un giallo che non darà vita nella mente alla tipica frase: “Come ho fatto a non pensarci?”. Pensarci non era poi così semplice. Non rimproveratevi, non tutti siamo come Hercule Poirot.

“A questo punto, avendovi fornito la mia soluzione, ho l’onore di abbandonare il caso.”

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Dieci Piccoli Indiani.
Arthur Conan Doyle.
Trovi utile questa opinione? 
160
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Le ossa parlano
Valutazione Utenti
 
3.8 (2)
Annientare
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La casa senza ricordi
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Léon
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)
Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Figlia unica
Valutazione Utenti
 
3.0 (2)
Il codice dell'illusionista
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri