Dettagli Recensione

 
Il baco da seta
 
Il baco da seta 2015-01-13 15:52:04 Fonta
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Fonta Opinione inserita da Fonta    13 Gennaio, 2015
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Baco da seta preziosa

Il baco da seta è un embrione, che se lasciato al suo corso diventerà farfalla.

Il baco da seta, come dice il nome, è usato da millenni per produrre una stoffa soffice e raffinata ma,
per essere trasformato in questo prezioso vello, necessita di un procedimento crudo e letale, ovvero una cottura particolare che, elimina l'intruso vivente, lasciando solo il grezzo involucro che subirà poi la lavorazione.
"il baco da seta" è il nome di uno strampalato romanzo, scritto dall'eccentrico scrittore Owen Quine prima di scomparire. Un libro che racchiude messaggi criptici e scomodi volti a screditare numerosi personaggi del mondo letterario inglese. In molti quindi avevano interesse a togliere lo scomodo autore dalla vista.

Viene chiamato ad indagare sul caso l'ormai famoso ispettore privato Cormoran Strike, già alla ribalta dei media per aver battuto sul tempo la polizia in occasione del caso denominato dai giornali "Il richiamo del Cuculo".
Ad affiancare Strike, la sua assistente Robin.

Non so, datemi del prevenuto ma, la Rowling è per me una garanzia di bella scrittura, di personaggi complicati che, nelle loro sfumature rimangono così veri e schietti da entrare subito in empatia con il lettore. Sfido chiunque a non solidarizzare con la povera Robin, che vuole più spazio nel suo ambiente lavorativo e nella sua dimensione matrimoniale...a non sentire delle fitte di dolore alle gambe quando Strike sente il gravare del peso sul suo moncherino di guerra, a non provare simpatia per la figlia del povero Quine o a non odiare l'altezzosità dei produttori londinesi.

Il caso di per sè è complicato, forse troppo arrovellato, con una linearità che si sgarbuglia solo nelle pagine finali, ma è autentico e ben strutturato anche nella sua complessità.

La Londra descritta da Galbraith...hemmm pardon, dalla Rowling è sublime, ricca di contrapposizioni culturali, sociali e umane che, rispecchia appieno la complessità della metropoli britannica.

A mio modesto avviso, ci troviamo di fronte, non solo ad un fenomeno pubblicitario su un'autrice conosciuta ed amata, ma anche ad un nuovo filone per una penna che ha ancora tanto da regalare anche su un genere che in apparenza c'entra poco o nulla con quello a cui siamo abituati ad associarla ma, che le dà la possibilità di creare nuovi personaggi e nuove storie che è facilissimo amare.

Consigliatissimo

Buona lettura

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Anch'io ho apprezzato tantissimo questo libro e non vedo l'ora di leggerne altri.
Bella recensione.
Federica
In risposta ad un precedente commento
Fonta
14 Gennaio, 2015
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie Federica! Anch'io non vedo l'ora esca il prossimo libro di Cormoran Strike e Robin!
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Léon
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il codice dell'illusionista
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Smarrimento
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Galatea
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Angeli per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)
Inchiostro simpatico
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri