Dettagli Recensione

 
Il segno dei quattro
 
Il segno dei quattro 2015-08-21 14:26:13 Vita93
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Vita93 Opinione inserita da Vita93    21 Agosto, 2015
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Old style

“ Il segno dei quattro “ è il secondo romanzo che ha per protagonista il detective più famoso della storia della letteratura, Sherlock Holmes.

La storia inizia con un Holmes stranamente lontano da misteri da risolvere e proprio per questo dedito al consumo di cocaina, che utilizza in piccole dosi per mantenersi attivo e vigile.
Ben presto la richiesta di aiuto di una graziosa signorina, Mary Mortsan, consente al protagonista e al fidato coinquilino dottor Watson di tornare in azione.
Al centro del caso stavolta ci sono un padre scomparso e un tesoro nascosto, tra la grigia Londra simboleggiata dai vapori del Tamigi e i tumultuosi paesaggi orientali dell’ India dove il padre della signorina aveva prestato servizio militare.

Anche in questo secondo romanzo della serie, così come era avvenuto ne “ Uno studio in rosso “, Arthur Conan Doyle suddivide quindi la storia tra due ambientazioni molto diverse tra loro.
La prima, Londra, che è sempre fulcro e soluzione dell’ indagine e residenza di Holmes, la seconda che racchiude sempre il fatto originario, il motivo scatenante del caso da risolvere.
In quest’ avventura conosciamo ancora meglio Holmes, che a tratti appare più umano rispetto al precedente romanzo, e Watson, intorno ai quali si muove la solita schiera di personaggi tra i quali spiccano per simpatia i funzionari di polizia che affiancano i protagonisti nell’ indagine ma che ironicamente non brillano di particolare intuito.
Le caratterizzazioni funzionano bene, così come è sempre vincente la scelta di mescolare il genere crime ad un sapiente uso dell’ ironia, ma rispetto al primo capitolo la trama è leggermente meno avvincente ed il genio di Holmes ha così meno occasioni per essere esaltato.
Poco male, la lettura resta comunque piacevole, simbolo di un personaggio e di uno scrittore entrambi icone di stile e intramontabili.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Fine
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'inverno più nero
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Gli estivi
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I baffi
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il vento selvaggio che passa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I segreti del professore
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Tutto chiede salvezza
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il regno delle ombre
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Il signor Cardinaud
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Insegnami la tempesta
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La notte della svastica
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri