Dettagli Recensione

 
La doppia madre
 
La doppia madre 2019-03-03 09:03:35 Pelizzari
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Pelizzari Opinione inserita da Pelizzari    03 Marzo, 2019
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il cuore del peluche

Thriller anomalo, con protagonisti tanti personaggi, tanti scambi di persona, tante vite parallele, tanti piani temporali, che, se da una parte contribuiscono a rendere l’intreccio complicato e quindi intrigante, dall’altra parte sono però un po’ eccessivi, al punto da confondere il lettore, facendogli perdere il filo. Bellissimi gli spunti grazie ai quali viene spiegato il funzionamento della memoria di un bambino, confrontandolo con il funzionamento di quella di un adulto. E’ strano anche il meccanismo con cui questo libro ti spinge a ricordare qual è il tuo primo ricordo effettivo. Le parti che ho preferito in assoluto sono quelle in cui Malone dialoga con il suo psicologo, che riesce a creare con lui un legame sottile come un filo di nylon ma resistente al punto da conquistare la sua fiducia. Molto bella la trovata del peluche Guti, così come l’importanza che i disegni hanno nel mondo dei bambini. Peccato che sia stato davvero così faticoso annodare tutti i fili della trama.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Gelosia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Su un letto di fiori
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La mia vita con i gatti
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.5 (3)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri