Dettagli Recensione

 
Nymphaeae
 
Nymphaeae 2012-10-21 12:00:51 AlessandraV
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
AlessandraV Opinione inserita da AlessandraV    21 Ottobre, 2012
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La delicatezza delle parole

Premetto che in genere non leggo molti libri di poesie, ma devo dire che fin dall'introduzione emerge la passione travolgente dello scrittore che non può che incuriosire il lettore. Si tratta di Andrea Pettinari un giovane sardo appassionato di poesia e di Leopardi. Il suo carattere si legge tra le righe: delicato come una "ninfea", ma tenace come una crisalide che sta per diventare una meravigliosa farfalla. I suoi studi ed approfondimenti gli hanno permesso di passare dai "pensierini" di scuola alla scrittura di versi che lo aiutano ad esprimere le sue emozioni e sensazioni. I temi delle sue poesie sono vari, tra i quali l'amore, la figura del poeta e della parola, fino a versi dedicati all'uomo e alle sue fragilità. La poesia viene paragonata ad una ninfea la quale poggia su un chiaro specchio d'acqua, così come la poesia risalta e riempie un foglio. Entrambe (la poesia ed il meraviglioso fiore) ammaliano l'uomo/lettore con colori e profumi inebrianti.

"Il verso è legato ad uno schema ed alla mente ed al gustar del buon lettore"

Da questi versi è chiara la fiducia che l'autore ripone nelle capacità del suo lettore. Quest'ultimo deve essere attento e scrupoloso, ma deve lasciarsi andare sviluppando una sensibilità "superiore" che gli possa permettere di godere appieno di questi versi.
Tra le righe si legge una chiara ricerca della felicità, quella felicità che sembra non giungere mai, lasciando il cuore del poeta carico di dolori e preoccupazioni.
Dopo tutto nella gran parte delle poesie di tutti i tempi, il tema della sofferenza è più volte ripreso, quasi a sottolineare che solo la purezza della parola potrà donare sollievo al poeta (nonché anche al lettore). Sebbene le grandi gioie tardino ad arrivare, l'autore ci ricorda che la felicità deve essere rubata ai piccoli attimi che racchiudono in sé una grande forza.
Un altro tema trattato riguarda la scuola ed il ricordo di quegli anni ricchi di dubbi ed incertezze, fatti di sacrifici, ferite e di sguardi beffardi che provocano dolore, quest'ultimo placato solamente dall'arte della poesia.
Questo libro rappresenta l'apertura al mondo del "giardino" segreto dell'autore e del suo intimo mondo. Andrea Pettinari ci fa dono delle sue "ninfee" più belle e preziose.
Data la giovane età dello scrittore si sente che le su "ninfee" sono ancora bambine (proprio come indicato in una sezione del testo) ma la ricercatezza dei vocaboli e la forte sensibilità dimostrano che c'è una vera passione per la poesia che certamente porterà a stimolare maggiormente l'espressività dell'autore nelle sue opere future.
Un libricino sicuramente da leggere per impiegare, una volta tanto, il nostro tempo in qualcosa di più profondo.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
amanti della poesia
Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

5 risultati - visualizzati 1 - 5
Ordina 
non sono testi semplici da recensire !
complimenti Alessandra !
Che bella recensione! Brava Alessandra!!
In risposta ad un precedente commento
EvaBlu
23 Ottobre, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Mi piacerebbe molto leggerlo!!! ma dove l'hai preso Alessandra?... questi libri di poesia non sono sempre facilmente rintracciabili...
In risposta ad un precedente commento
C.U.B.
23 Ottobre, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Eva, era nell'iniziativa Redazione !
In risposta ad un precedente commento
EvaBlu
23 Ottobre, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
ah ecco... :)) m'era venuto il dubbio... Magari provo a farmelo mandare :)...
5 risultati - visualizzati 1 - 5

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Delitti senza castigo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lena e la tempesta
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Canta, spirito, canta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
Un caso speciale per la ghostwriter
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Le maledizioni
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ogni riferimento è puramente casuale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Alba nera
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Chiedi alla notte
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Cose più grandi di noi
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cronaca nera
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Mars room
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
La macchina del vento
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri