Dettagli Recensione

 
Cento poesie d'amore a Ladyhawke
 
Cento poesie d'amore a Ladyhawke 2019-07-12 17:33:46 archeomari
Voto medio 
 
2.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
3.0
archeomari Opinione inserita da archeomari    12 Luglio, 2019
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Senza infamia e senza lode

Avevo intenzione di leggere queste poesie da molto tempo, attirata dal titolo, lo confesso, senza conoscere nulla dell’autore. Quello che mi ha attirato però non era il contenuto amoroso - che anzi porta con sé il rischio della banalità , del trito e ritrito - ma la presenza di LadyHawke, che mi ha fatto pensare alla giovane interpretata dalla Pfeiffer nell’omonimo film/fiaba. Insomma, un richiamo nostalgico che nulla ha a che vedere con una lettura fatta con la consapevolezza di chi sa cosa legge e chi legge.
Ciò premesso, la mia opinione è semplicemente una impressione immediata e sincera di quello che ho letto.
Mari è un apprezzato scrittore, a quanto apprendo leggendo in rete, e questo suo libro di cento poesie ha riscosso più gradimenti che critiche.
Sicuramente ci sono dei componimenti freschi ed immediati, sembrano usciti dalla penna di un adolescente colto nel pieno dell’innamoramento platonico con tutti gli struggimenti, le fantasie che lo accompagnano.
Si tratta di un amore reale, vissuto in adolescenza, ma che è rimasto platonico e talmente impresso nella memoria dell’autore che a distanza di anni sfoga l’amaro in bocca che gli lasciato con queste cento poesie, quasi tutte brevi, di due/tre strofe minimal, condite però da ironia e da citazioni colte che dovrebbero impreziosire tutto il lavoro.
Dovrebbero! Ci sono tantissime citazioni colte, ma veramente troppe , sembra che tutto il canzoniere si sia innestato su versi, frasi, celebri, in italiano, in francese, in latino anche, e non c’è una sola poesia che non le contenga. A voler essere pungenti, è quasi una riesumazione di sacre reliquie esposte nel contesto sbagliato.
La mia è una voce fuori dal coro, perché la raccolta non mi ha proprio entusiasmato, tranne qualche verso, e nel complesso mi ha dato l’impressione di un gioco poco originale basato sulla manipolazione talvolta irriverente di celebri frasi o versi e qualche sincera ispirazione.
Senza infamia e senza lode.

Indicazioni utili

Consigliato a chi ha letto...
Non mi sento di sconsigliarlo, in quanto ognuno ha diritto di formarsi una opinione personale e a Mari darò sicuramente un’altra possibilità nelle mie prossime letture
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

4 risultati - visualizzati 1 - 4
Ordina 
Ciao Marianna, se vuoi leggere delle poesie d'amore meravigliose (almeno secondo il mio modesto parere), ti consiglio "La voce a te dovuta" di Salinas.
Mai letto Mari, una sola considerazione: la poesia è emozione in sintesi, se non arriva manca qualcosa...
In risposta ad un precedente commento
archeomari
14 Luglio, 2019
Segnala questo commento ad un moderatore
Sì sì letta! Ma mi manca una edizione tutta mia, era un prestito. Adoro Solinas e Lorca! Grazie
In risposta ad un precedente commento
archeomari
14 Luglio, 2019
Segnala questo commento ad un moderatore
Verissimo Laura. Mi costa giudicare in maniera in negativa, ma veramente non sono stata coinvolta
4 risultati - visualizzati 1 - 4

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima notte di Aurora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli affamati e i sazi
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Pietro e Paolo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Macchine come me
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)
Il silenzio delle ragazze
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il grande romanzo dei Vangeli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un dolore così dolce
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dodici rose a Settembre
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
La ragazza che doveva morire. Millennium 6
Valutazione Utenti
 
2.8 (2)
The chain
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)

Altri contenuti interessanti di QLibri