Saggistica Politica e attualità A riveder le stelle
 

A riveder le stelle A riveder le stelle

A riveder le stelle

Saggistica

Editore

Casa editrice


“Fuori tutti. In quindici anni avete riportato il Paese al dopoguerra.” Sono in milioni, in Italia, a pensarla così su chi oggi governa la nazione. E in milioni ad avere priorità politiche ben diverse da quelle che dominano i dibattiti nello stagno di Montecitorio. Avere un Parlamento pulito, senza condannati in primo e secondo grado, nipoti, ballerine, mogli, avvocati e lacchè. Smettere di vedersi propinare leggi ad personam, o quando va bene ad castam. Non ritrovarsi con 30.000 euro di debito a testa grazie al genio dei ministri dell’Economia Creativa. Sapere oggi se il tuo impiego precario ci sarà, non dico tra un anno, ma almeno domani. E poi le quisquilie: crescere un fi glio a Milano senza avvelenarlo; comprare una bistecca a Viterbo senza farla venire da Buenos Aires; riscaldare casa senza dover fare un altro mutuo per pagare la bolletta. E lavorare per vivere, non il contrario. Banalità. I problemi di tutti. Non però dei nostri dipendenti, eletti dai partiti e non da noi, che in teoria paghiamo perché facciano i nostri interessi. In teoria. In questo libro si distilla una fulminante, amara, satirica, appassionata disamina di tante vergogne che gli italiani continuano a inghiottire (tante, perché tutte è impossibile). Ma la denuncia non basta più: occorre un programma per uscire dal tunnel della cattiva politica. Grillo, con il suo MoVimento Cinque Stelle, ce l’ha, ed è un programma nato dal basso dei bisogni reali. Proposte per un’economia più equa, per un traffi co più sensato, per un’istruzione di qualità e un progresso reale, sostenibile, a misura della persona e del territorio. Pagine rivoluzionarie per riportare fi nalmente la concretezza e l’onestà al potere.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
3.4
Stile 
 
3.0  (2)
Contenuti 
 
4.0  (2)
Approfondimento 
 
2.0  (2)
Piacevolezza 
 
4.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Scorrevolezza della lettura
Contenuti*  
Interesse suscitato
Approfondimento*  
Grado di approfondimento dei temi trattati
Piacevolezza*  
Grado di soddisfazione al termine della lettura
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
A riveder le stelle 2010-03-06 17:38:04 Marco
Voto medio 
 
4.2
Stile 
 
4.0
Contenuti 
 
5.0
Approfondimento 
 
2.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da Marco    06 Marzo, 2010

Un manifesto elettorale serio

Preavviso che sarà una recensione lunga =P

AVVERTENZA:
Questo non è un libro comico, satirico o che altro, se volete ridere mettetelo giù. Anzi, non è quasi un libro: nasce in occasione della fondazione del MoVimento a 5 stelle e ne riassume efficacemente i punti di vista e le proposte.La categoria di saggio gli sta', a mio avviso, un po' stretta. Però il contenuto è densissimo.

Un'immagine amara e cruda ci da' Beppe Grillo, dell'italia, che spazia su quasi tutti gli ambiti in cui il governo ha, o può avere, voce in capitolo.
Forse un po' troppo poco approfondita, ma essendo gli argomenti trattati già fin troppo noti e arcinoti a chi si interessa dello scenario Italia, una simile politica è comprensibile (e in stile col pensiero di Grillo e del libro stesso: se volete gli approfondimenti ai fatti citati la Rete è a vostra disposizione, usatela).
Decisamente idealista, "a riveder le stelle" propone la revisione prevista dal MoVimento, che tocca con scioltezza (mi sono bastate 2/3 ore per finirlo e non ho mai avuto punti bui durante la lettura) molti capisaldi dell'Italia attuale e, se può sembrare che una simile meta sia irraggiungibile, è anche vero che la direzione indicata è, innegabilmente, quella giusta: impegnarsi per poter prendere coscienza di ciò che ci circonda, perchè il punto di vista che ci viene recapitato direttamente a casa (giornali, tv, ecc) è predigerito e parziale.

Impossibile da classificare come "piacevole" o "leggero", non è un romanzetto inventato, è quello che ci sta attorno. Se però, come me, arriverete all'ultima pagina avendolo letto tutto d'un fiato, la sensazione che sentirete sarà di un boccone parecchio duro che scende verso lo stomaco: l'avete inghiottito,anche se sembrava impossibile da masticare; ora sta a voi digerirlo e nutrirvene.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
a chi vuole sentire il Contraddittorio, con la C maiuscola.
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore

A riveder le stelle 2010-02-18 20:48:16 Minny
Voto medio 
 
2.6
Stile 
 
2.0
Contenuti 
 
3.0
Approfondimento 
 
2.0
Piacevolezza 
 
3.0
Minny Opinione inserita da Minny    18 Febbraio, 2010
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

beppe Grillo si ripete

Mi piaceva il primo Beppe Grillo, comico intelligente e per questo bandito dalla TV di stato per lesa maestà dei sempiterni boss politici di turno, ossia sempre degli stessi pesonaggi , con gli stessi vizi, le stesse quasi insistenti virtù, ma sempre rieletti, fino alla loro (tardiva ) morte.
Poi Grillo ha indossato gli abiti del moralista , dell'ecologista , del fustigatore di costumi .
Ed ha cominciato a ripetersi.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Consigliato a chi ha letto...
A chi è un fan di beppe grillo
Trovi utile questa opinione? 
13
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il signor Cardinaud
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima canzone del Naviglio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Uomini di poca fede
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Violette di marzo
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quanto blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le peggiori paure
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Le confessioni di Frannie Langton
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna normale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sale della terra
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La signora del martedì
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nero come la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri