Breviario comico Breviario comico

Breviario comico

Saggistica

Editore

Casa editrice

Ci sono molti modi di ricordare. Il meno doloroso (che non è necessariamente il più futile) è ricordare quanto comico è il mondo, in bilico tra le goffe mani della scimmia umana. Una fungaia di assurdità, paradossi criminali e crimini paradossali, vanità rovinose, disperate ovvietà: politica, giustizia, economia, religione, scuola, internet, malavita, sport, nozze reali, televisione, canzoni, scandali, catastrofi naturali, poteri artificiali. Michele Serra monta la sequenza dei personaggi e degli eventi, delle occorrenze umane, trasformando l'occasione giornalistica in un esercizio di frenetica, esilarante lettura storica. E il rumore del caos diventa una sinfonia di risate. Esercizio di pura satira. Sull'Italia e sul mondo.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.6
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuti 
 
4.0  (1)
Approfondimento 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Scorrevolezza della lettura
Contenuti*  
Interesse suscitato
Approfondimento*  
Grado di approfondimento dei temi trattati
Piacevolezza*  
Grado di soddisfazione al termine della lettura
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Breviario comico 2013-01-15 21:11:50 antares8710
Voto medio 
 
4.6
Stile 
 
5.0
Contenuti 
 
4.0
Approfondimento 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
antares8710 Opinione inserita da antares8710    15 Gennaio, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La comicità graffiante e acuta di Serra

Ammetto che ho un grande debole per Michele Serra. Per questo mi sono divertito un mondo leggendo questo libro.
Non è un saggio, non è un racconto, non è un trattato di satira...Ma cos'è allora? Penso che il titolo spieghi ogni cosa: gli eventi raccontati da Serra, suddivisi di anno in anno, vengono presentati con ironia e sarcasmo ficcante, geniale, intelligente ma anche profondamente riflessivo.
Con Serra non ridi per ridere, ma ridi e ti fa riflettere.
Inizia con il raccontare un fatto notorio ( cronaca, politica, politica estera, notizie di sport...) seriamente, salvo poi prendere il volo dopo poche righe sulle ali dell'assurdo e dell'esagerazione comica.

Non a caso è autore di testi per i più grandi comici e intrattenitori di oggi: Beppe Grillo, Adriano Celentano, Antonio Albanese, Fabio Fazio, Luciana Littizzetto...

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Sanguina ancora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Hozuki
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il valore affettivo
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Gli occhi di Sara
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Quel luogo a me proibito
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tutto il sole che c'è
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un tè a Chaverton House
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un romanzo messicano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Flora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Quando tornerò
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (3)
Prima persona singolare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tempesta madre
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri