Saggistica Politica e attualità Disobbedienza civile
 

Disobbedienza civile Disobbedienza civile

Disobbedienza civile

Saggistica

Editore

Casa editrice

Se una pianta non può vivere secondo la propria natura, essa muore; e così un uomo. Non è desiderabile coltivare il rispetto per la legge tanto quanto quello per il giusto. Il solo obbligo che ho il diritto di assumermi è di fare sempre ciò che reputo giusto.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.6
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuti 
 
5.0  (1)
Approfondimento 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Scorrevolezza della lettura
Contenuti*  
Interesse suscitato
Approfondimento*  
Grado di approfondimento dei temi trattati
Piacevolezza*  
Grado di soddisfazione al termine della lettura
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Disobbedienza civile 2011-07-25 13:33:31 Francescoroma73
Voto medio 
 
4.6
Stile 
 
4.0
Contenuti 
 
5.0
Approfondimento 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Francescoroma73 Opinione inserita da Francescoroma73    25 Luglio, 2011
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La disobbedienza civile

Una delle pietre miliari del pensiero politico quella di Henry David Thoreau il quale senza mezzi termini invita alla disobbedienza civile. Nella realtà americana ancora immersa nello schiavismo e nelle guerre di conquista lo scritto spiega perché lo Stato debba limitare al minimo il suo intervento sulla società. Senza arrivare sulle posizioni degli anarchici o degli utopisti Thoreau immagina uno Stato ultraleggero, quasi invisibile, senza mai parlare di sua futura estinzione, ma con la sola grande prospettiva di diventare migliore. Ma da subito e non aspettando che arrivi il momento come fanno i riformisti i quali nel frattempo si adeguano al sistema. Al governo della maggioranza propone quello della coscienza con forme di lotta che contemplano anche lo sciopero fiscale a costo di andare in prigione. Perché con uno Stato simile è meglio stare in prigione. Posizioni senz’altro radicali e critiche nei confronti di una democrazia incompiuta. Tra citazioni evangeliche e cattivi esempi di politici conservatori Thoreau afferma di non ritenersi migliore degli altri e di trovarsi in una minoranza che però se lotta compatta può diventare irresistibile. E’ una chiamata alla lotta, alla resistenza attiva contro chi crede che si possa cambiare con il solo esercizio del voto o esaltando la virtù guardandosi bene dal diventare virtuoso. Lo Stato dovrà arrivare a trattare i cittadini nello stesso modo in cui si tratta un vicino. Un pensiero che ha ispirato e che mantiene intatta la forza del suo messaggio

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Sanguina ancora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Hozuki
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il valore affettivo
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Gli occhi di Sara
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Quel luogo a me proibito
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tutto il sole che c'è
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un tè a Chaverton House
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un romanzo messicano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Flora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Quando tornerò
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (3)
Prima persona singolare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tempesta madre
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri