Saggistica Politica e attualità Per chi suona la banana
 

Per chi suona la banana Per chi suona la banana

Per chi suona la banana

Saggistica

Editore

Casa editrice

Per chi suona la banana racconta con graffiante puntiglio e feroce amore per la verità i dodici mesi finali dell’Unione Brancaleone e i primi sei del Berlusconi III. Con cadenza pressoché quotidiana, Travaglio registra fatti e dichiarazioni del teatrino politico-mediatico, richiama i suoi protagonisti alle loro dichiarazioni (dove troppo spesso latitano coerenza e logica), denuncia storture e stupidaggini. È la pratica di un giornalismo che ha come linee guida la libertà e l’indipendenza, e infatti gli strali colpiscono imparzialmente a destra e a sinistra. Si tratta in primo luogo di informare, dando spazio anche alle notizie che un’informazione addomesticata cerca di far sparire, riportando alla memoria il passato e creando nessi illuminanti tra fatti e frasi in apparenza distanti. Un giornalismo di questo genere assume così un compito di controllo e verifica nei confronti dei Palazzi, un ruolo fondamentale per il buon funzionamento di ogni democrazia. Per chi suona la banana, come gli altri libri di Marco Travaglio, finisce dunque per portare alla luce alcune delle dinamiche profonde della recente storia patria. Solo da qui, tuttavia, solo acquisendo consapevolezza di difetti e storture, è possibile iniziare a cambiare, immaginare un paese e una politica diversi. Chi preferisce il pessimismo all’utopia può invece provare a ipotizzare, partendo da queste pagine, la prossima tappa del degrado. Ma intanto questo paese e questa politica, così come li racconta Travaglio, sono spesso (purtroppo!) più divertenti delle gag di molti cabarettisti.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
3.2
Stile 
 
4.0  (2)
Contenuti 
 
3.0  (2)
Approfondimento 
 
3.0  (2)
Piacevolezza 
 
3.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Scorrevolezza della lettura
Contenuti*  
Interesse suscitato
Approfondimento*  
Grado di approfondimento dei temi trattati
Piacevolezza*  
Grado di soddisfazione al termine della lettura
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Per chi suona la banana 2009-06-26 00:09:19 andrea70
Voto medio 
 
1.4
Stile 
 
3.0
Contenuti 
 
1.0
Approfondimento 
 
1.0
Piacevolezza 
 
1.0
andrea70 Opinione inserita da andrea70    26 Giugno, 2009
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Utile ai marziani

Non entro nel merito di quello che Travaglio scrive, si può concordare o meno, si può credere o meno alla sua visione meschino-complottistica della politica e dell'informazione.
Molte delle cose che scrive sono anche, purtroppo per noi , vere ; però sono cose trite e ritrite, e quello che mi secca un pò è il tono supponente da primo della classe.
In altri lavori precedenti Travaglio mi era molto piaciuto, questo sembra il classico libro per fare cassetta : mi chiedo ... a chi serve ? A cosa serve ? Non che un libro debba essere per forza un utile ed illuminante capolavoro , puoi anche raccontarci del tuo gatto come ha fatto qualcuno...ma tutta questa profusione di pagine per spiegarci qualcosa che qualcuno non ha capito e non vuole capire e che qualcun'altro ha capito ma gli va bene così....Tutto questo scrivere ad ogni costo ogni cosa della nostra politica , avvicinano Travaglio a Bruno Vespa non a Montanelli...
Piuttosto caro Sig. Travaglio ci faccia credito di avere un minimo di cervello e giudizio in più dello ZERO che evidentemente ci assegna , noi poveri lettori che senza la sua illuminata guida non distingueremmo un Santo da un serial killer, anzi mi chiedo: ma lei ci riesce ancora?...

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Consigliato a chi ha letto...
A chi viene da un'altra galassia e vuole capire cos'è la noia...
Trovi utile questa opinione? 
01
Segnala questa recensione ad un moderatore
Per chi suona la banana 2008-12-15 20:11:48 Andrea
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuti 
 
5.0
Approfondimento 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da Andrea    15 Dicembre, 2008

Per chi vuole la verità

Libro molto interessante, che mette a nudo tutte gli errori del centrosinistra ed oltre. Un libro semplice ed ironico per capire la caduta del governo prodi e l'ennesimo ritorno del cavalier impunito.

Consigliato a tutti, anche ai berluscones.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Sanguina ancora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Hozuki
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il valore affettivo
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Gli occhi di Sara
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Quel luogo a me proibito
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tutto il sole che c'è
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un tè a Chaverton House
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un romanzo messicano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Flora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Quando tornerò
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (3)
Prima persona singolare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tempesta madre
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri