Narrativa italiana Romanzi Arredo casa e poi m'impicco
 

Arredo casa e poi m'impicco Arredo casa e poi m'impicco

Arredo casa e poi m'impicco

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


La trama e le recensioni di Arredo casa e poi m'impicco, romanzo di Massimiliano Virgilio edito da Rizzoli. Nessuno lo ammetterebbe ma noi italiani, prima o poi, siamo tutti preda di un istinto vitale e irrefrenabile, l’inclinazione all’immobile. Non importa se ti sei ripromesso di girare il mondo, di fuggire lontano dalla routine rassicurante dei genitori, se ti mancano i soldi per seguire le loro orme. Quasi senza accorger tene, passati i trent’anni potresti ritrovarti nei panni di Michele, il protagonista di questo romanzo: un mutuo ventennale sul groppone, mobili dai nomi impronunciabili stipati in un condominio della periferia napoletana, e la Maradona delle pulizie che ti rivolta la casa. Per Michele è stato impossibile resistere al richiamo della stabilità. Eppure, proprio allora la sua vita si capovolge di nuovo, complici due incontri. Un produttore americano, passato con disinvoltura dal porno a un film su Padre Pio, vuole lui – agnostico convinto – come sceneggiatore. E una ballerina, bellissima e agguerrita, se ne innamora, nonostante il caratteraccio e i tic da maschio meridionale. Con lei Michele riesce a placare le sue inquietudini, con lei può “fregarsene di tutto ciò che accade oltre il perimetro del letto: del presente e del futuro, dei mobili, della prossima rata del mutuo e delle macchie di muffa”. Ma se il destino ci riserva sempre nuovi colpi di scena, come Michele non impareremo mai a farci trovare pronti. E in fondo sappiamo che comprare casa è soltanto il tentativo di appagare una preziosa e naturale aspirazione, quella di regolare il disordine delle nostre vite.

Massimiliano Virgilio è nato nel 1979 a Napoli. Ha pubblicato Più male che altro (Rizzoli, 2008), Porno ogni giorno (Laterza, 2009) e ha curato l’antologia Scrittori Fantasma (Elliot, 2013). Collabora, tra gli altri, con “il Mattino”. Scrive per il cinema e il teatro, è redattore e una delle voci della trasmissione Zazà su Rai Radio 3.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuto 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Arredo casa e poi m'impicco 2014-05-03 12:42:55 Marion
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da Marion    03 Mag, 2014

Un romanzo da leggere

Quest'ultimo romanzo di Massimiliano Virgilio è la storia della vita e delle opere di Michele, giovane scrittore napoletano, che ci racconta uno spaccato inedito del lavoro culturale oggi, visto da Sud, quindi da una prospettiva marginale, se vogliamo oggi, sul mercato culturale. In alcune pagine sembra di rileggere, aggiornato allo stato dell'epoca, il Bianciardi della Vita Agra. La fatica e la ferocia del vivere, l'inseguimento fallace di un senso che gli altri sembrano trovare nei consumi facili e in una vita agiata ma che per Michele resta un ottativo senza fascino. Scritto con rapidità, ironia, questo romanzo è davvero una perla ed uno dei migliori libri usciti nel 2014 in Italia.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
La Vita Agra di Luciano Bianciardi.
Martin Eden di Jack London.
Aspetta primavera, Bandini di John Fante.
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'ultima canzone del Naviglio
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Uomini di poca fede
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Violette di marzo
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quanto blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le peggiori paure
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Le confessioni di Frannie Langton
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna normale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La signora del martedì
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nero come la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il bambino nascosto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Gli informatori
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La ricamatrice di Winchester
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri