Narrativa italiana Romanzi Ho voglia di te
 

Ho voglia di te Ho voglia di te

Ho voglia di te

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


Il seguito di Tre metri sopra il cielo. Perché nessuna storia finisce mai davvero. E a volte si trasforma in ciò che non avresti mai potuto immaginare. Step è partito e sta per tornare. Sta per scoprire che niente è mai uguale a come lo avevi lasciato. O meglio, a come ricordavi che fosse. Così tutto cambia e rivela la sua vera faccia. Step sulla sua moto per le strade di Roma, ritrova la banda dei Budokani, cresciuta e forse diversa. Schello, Lucone e gli altri, sempre ribelli ma un po’ più consapevoli… Il dolore lascia dei segni dentro, prima ancora che sulla pelle. Anche Babi troverà delle risposte. Step imparerà che non sempre, in amore, sappiamo ciò che vogliamo davvero.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 6

Voto medio 
 
2.5
Stile 
 
2.5  (6)
Contenuto 
 
2.3  (6)
Piacevolezza 
 
2.5  (6)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Ho voglia di te 2011-10-27 10:14:54 Nadiezda
Voto medio 
 
2.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
3.0
Nadiezda Opinione inserita da Nadiezda    27 Ottobre, 2011
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

L'ho letto, ma...

E' la storia di un ragazzo, chiamato Step, partito per l'America che al suo ritorno spera di trovare le cose come le aveva lasciate ed invece tutto è cambiato persino la sua fidanzata si sta per sposare e lui intraprende una nuova storia d'amore.

Non si può definire un libro orrendo però lo stile di Moccia non mi entusiasma per nulla.
Lo definirei quasi un diario di una ragazzina, con dialoghi tediosi e a volte volgari.
Di sicuro non è un libro che ti lascia il segno.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Per chi ha letto Tre metri sopra il cielo o per gli adolescenti
Trovi utile questa opinione? 
31
Segnala questa recensione ad un moderatore

Ho voglia di te 2010-03-26 09:06:36 Ginseng666
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Ginseng666 Opinione inserita da Ginseng666    26 Marzo, 2010
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Innamorato dell'amore...

E' un libro scritto di getto che evidenzia i pensieri del protagonista, che affluiscono veloci nella sua mente...
Egli torna a Roma convinto di poter ritrovare la ragazza che ha lasciato quando è partito.
Ma le cose non risultano mai come le vogliamo o come immaginiamo che siano...
Si ritrovano gli amici, si allacciano legami più robusti con la famglia di origine...ma in quanto all'amore...
Una storia d'amore può finire lasciando il suo spazio di malinconia e di rimpianto nel cuore dei ragazzi...
Ma la voglia di morire e di finirla passa presto...le ferite si rimarginano alla svelta..
Perchè la giovinezza porta insita in sè la rinascita e la speranza.
C'è un nuovo amore all'orizzonte e il giovane scrive alla sua amata:
"Ho voglia di te" in lettere cubitali e si apre un nuovo capitolo della sua vita.
Libro introspettivo e che spiega le tematiche giovanili.
Lo consiglio con qualche riserva. Nel corso della lettura, può risultare, infatti, alquanto noioso.
Saluti.
Ginseng666

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
I libri di Federico Moccia..
Trovi utile questa opinione? 
22
Segnala questa recensione ad un moderatore
Ho voglia di te 2009-10-19 18:19:33 Marcello
Voto medio 
 
1.0
Stile 
 
1.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
1.0
Opinione inserita da Marcello    19 Ottobre, 2009

orrendo!

Sinceramente, sarà anche uno specchio dei tempi ma se devo leggere un altro libro come questo preferisco leggere la lista della spesa! Dialoghi fotocopiati e banali, personaggi che più stereotipati non si può, scritto davvero coi piedi perchè le mani erano evidentemente impegnate a contare le pagine necessarie a un libro che costituisce un'ottima alternativa a un sonnifero. Per favore... capisco che molti adolescenti leggino cose del genere e se ne innammorino, fa parte della vita! Ma quando una mia collega di 'anta anni mi dice: leggilo è bellissimo gradirei un po' più di testa. e cultura!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Consigliato a chi ha letto...
libri come questo
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore
Ho voglia di te 2009-05-19 23:01:42 _Neshex_
Voto medio 
 
1.0
Stile 
 
1.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
1.0
_Neshex_ Opinione inserita da _Neshex_    20 Mag, 2009
  -   Guarda tutte le mie opinioni

orribile!

Semplicemente orribile!

Già al primo capitolo mi chiedevo come un amico avesse potuto regalarmi quello strazio.

Dialoghi banali, frasi fatte e sentite mille e mille volte, personaggi che mi auguro non rispecchino nessun lettore del libro.

Moccia continua a stupirmi: più penso che non possa scrivere peggio, più scopro che può eccome!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
Ho voglia di te 2008-10-08 08:11:43 callettino
Voto medio 
 
1.0
Stile 
 
1.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
1.0
Opinione inserita da callettino    08 Ottobre, 2008

mamma li turchi

una noia mortale. già dalle prima pagine - cito i dialoghi sull'aereo che porta l'eroe a casa - verrebbe voglia di buttare il libro dalla finestra. poi, proseguendo, dopo aver colto ovvietà a non finire, frasi fatte, descrizioni sempliciotte (tramonto color arancio e minchiate simili), ho ceduto. illeggibile: tutto ciò che è ovvio in un mattone pronto e confezionato per chi legge un libro ogni due anni. Moccia incarna il raccomandato dei giorni nostri, di una certa editoria competente quanto un asino. Feltrinelli... mica pingo pallino. vergogna!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore
Ho voglia di te 2008-03-01 21:44:32 cambiamilavita
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
cambiamilavita Opinione inserita da cambiamilavita    01 Marzo, 2008
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Ho voglia di te

Ho scelto di leggere Moccia perchè essendo una prof attenta e partecipe al mondo

dei ragazzi ero curiosa di capire cosa di lui e dei suoi libri li entusiasmasse così tanto.

Ho quindi letto Moccia, tutto Moccia, e visto anche i film e credo d'aver capito. . . a parte Scamarcio e i suoi boccoli d'oro, ora inevitabilmente associato a Step la cui faccia da malandrino è incollato sul diario di ogni ragazzina, capisco che in questi libri c'è tutto quel che più piace ai ragazzi, che li fa sognare e li fa volare con la fantasia. Non è solo l'amore di Step e Babi o di Pollo e Pallina: è la girandola di emozioni, prime uscite, fughe, primi baci e" prima volta" a condire l'amore dei personaggi e a rendere non solo la storia ma l'intero "periodo" (la giovinezza, appunto!) indimenticabile! Con l'uscita dei film poi le immagini si sono fotografate nel cuore, con Tiziano Ferro a far da sfondo struggente ad ogni momento emotivamente“ forte“, il ponte e i suoi lucchetti pegni d'amore eterno (che vale più d'un sì in chiesa!!), le foto dei baci felici, la moto, simbolo di libertà e di ricordi e di un'amicizia spezzata, il tutto condito dalla leggerezza tipica di un'età in cui tutto sembra ancora possibile, in cui si accettano le sfide della vita con animo appassionato e non inquinato dall'esperienza . Quella fase l'ho superata da un po' ma ho sognato anch'io. Non saranno capolavori di letteratura, ma di certo i suoi libri sono uno specchio dei tempi, in cui poi anche noi adulti ci si può ritrovare.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
. . . a chi col cuore aperto, non dimentica mai, nonostante il peso delle esperienze, cosa vuol dire essere giovani ;-))
Trovi utile questa opinione? 
04
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Fine
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'inverno più nero
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli estivi
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I baffi
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il vento selvaggio che passa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I segreti del professore
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Tutto chiede salvezza
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il regno delle ombre
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Il signor Cardinaud
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Insegnami la tempesta
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La notte della svastica
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri