Narrativa italiana Romanzi Imparerò il tuo nome
 

Imparerò il tuo nome Imparerò il tuo nome

Imparerò il tuo nome

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Non sa e non capisce dell'amore, la protagonista di questo romanzo. Perduta la madre e abbandonata adolescente dal padre, sola nel suo deserto affettivo, cresce forte e determinata. Alla sua casa silenziosa di ricordi, fa da contrappunto l'acida frivolezza dell'ambiente di lavoro, una prestigiosa e patinata rivista milanese. La incontriamo nel momento in cui ha inizio la sua prima vera educazione sentimentale: un viaggio senza pregiudizi attraverso gli altri alla scoperta di se stessa, dei misteri del desiderio e dei legami tra le persone. Un viaggio travolgente che sembra aprire in lei - questa volta davvero - lo spazio per l'amore e per una vita nuova. Con una scrittura asciutta, lucida e appassionata Elda Lanza racconta una storia in cui perdersi e riconoscersi. Scandalosa e esemplare allo stesso tempo. Sino all’ultima scelta che conclude il romanzo, quando le aride certezze sono spazzate via dalla pienezza delle emozioni.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Imparerò il tuo nome 2017-02-24 08:48:09 ornella donna
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
ornella donna Opinione inserita da ornella donna    24 Febbraio, 2017
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

L'educazione sentimentale di una donna e l'amore

"L'educazione sentimentale"di una donna e l'amore inteso come "lieto disonore".

Elda Lanza, conosciuta dal grande pubblico come una delle prime presentatrici televisive, è stata giornalista, esperta di comunicazione, e docente di storia del costume. Da un po' di anni si è affermata anche come scrittrice giallista, con le inchieste del fascinoso avvocato Max Gilardi. Ora approda in libreria con il suo nuovo romanzo Imparerò il tuo nome, edito da Ponte alle Grazie.
Un romanzo tutto al femminile. Con una protagonista, mai nominata dall'autrice, che ha un vissuto particolare: abbandonata dalla madre a sei anni, vive con la nonna e il padre. E quando anche quest'ultimo se ne va per ricostruirsi una vita con un'altra donna, a lei non rimane che chiedersi perchè tutti l'abbandonano. Un deserto affettivo che la segna profondamente. cresce, confluendo tutte le energie nello studio e nel lavoro, diventando presto una ottima giornalista in carriera. Diventa forte, determinata, ma non altrettanto nel privato, Giunta, così nel "tritacarne"emotivo della Milano che conta, nella Milano delle riviste patinate, inizia il suo percorso alla ricerca di sè e degli altri. E' l'amore del Nuovo Millennio, che si traduce in una grande confusione amorosa, descritto dall'autrice come "un girotondo di donne e di uomini, di figli e di letti." Viene sconvolta dall'amore per la sua psicanalista, Malina, una donna che seduce ed incanta. Ma anche qui la felicità dura un soffio. Anche Malina se ne va. E poi l'incontro con Greg, altra delusione. E poi un nuovo amore, forse quello che più la aiuterà nelle scelte, e che la porterà ad affermare: "Ha imparato il mio nome, e lo ripete. Il mio nome, lo sussurra tra le labbra della mia bocca, tante volte." Ed ecco allora la scelta drammatica: tra l'uomo che "ha imparato il suo nome" e un nuovo amore, carico di promesse e di emozioni. Chi sceglierà? un libro dal finale aperto, che tuttavia non convincono appieno. Forse le tematiche narrate sono un po' troppo profonde, e la società non è così aperta nei loro confronti. Mancano di pregnanza narrativa, e di profondità. E' tutto assai caotico e confusionario, ci si smarrisce e ci si perde, disorientati. Ciò detto il libro è scritto bene, con eleganza e precisione. i personaggi ben delineati e belli; la trama e soprattutto il contenuto non convincono appieno. Un libro moderno, scanzonato e privo di tabù. Si libra alto nel cielo, difficile stargli appresso.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Margherita Giacobino, Ritratto di famiglia con bambina grassa,Mondadori.
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Una Cadillac rosso fuoco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Riccardino
Valutazione Utenti
 
4.6 (4)
La linea del sangue
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Tre passi nel delitto
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
La lista degli stronzi
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Clean. Tabula rasa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il mistero della donna tatuata
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli eletti
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il morso della vipera
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Anche le pulci prendono la tosse
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Terra Alta
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il decoro
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri