Narrativa italiana Romanzi La migliore offerta
 

La migliore offerta La migliore offerta

La migliore offerta

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

In una imprecisata città del centro Europa Virgil, eccezionale intenditore d’arte, battitore d’aste con una passione per i dipinti femminili e l’ossessione del collezionismo, conduce una esistenza agiata e tranquilla. L’ingranaggio perfetto di una vita monotona viene messo in subbuglio dall’incontro con una ragazza. Da questo momento la vita di Virgil muterà. Questo racconto che combina una storia d’amore con un’atmosfera da thriller e che ha la tessitura di un giallo classico, costituisce il soggetto del film La migliore offerta.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
4.6
Stile 
 
4.5  (2)
Contenuto 
 
4.0  (2)
Piacevolezza 
 
5.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La migliore offerta 2013-03-20 15:15:28 Rokiweb
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Rokiweb Opinione inserita da Rokiweb    20 Marzo, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

FINZIONE O REALTA'?!

“La migliore offerta” di Giuseppe Tornatore, editore Sellerio Palermo. Questo è il racconto che ha ispirato Tornatore a girare il film, un racconto chiuso per anni in un cassetto.
E’ una storia interessante con dei personaggi particolari, nelle loro stranezze è riuscito ad amalgamare in modo egregio da rendere questo romanzo curioso nel suo genere con un colpo finale inaspettato.
Virgil Oldam sessantatreenne prestigioso esperto d’arte e tutto ciò che è antiquariato, rinomato battitore d’aste. Vive solo ha la mania dei guanti, li ha di tutti i tipi perché odia sentire la pelle umidiccia della gente. Considerato un uomo dal cuore arido ha un’altra mania, nella villa dove abita ha un caveau con una collezione privata di 279 quadri tutti ritratti di donne di valore inestimabile. Un giorno viene contattato dalla ventottenne Claire Ibbetson sofferente di agorafobia per fare una stima e un catalogo per la vendita della villa dove abita.
Inizia così una frequentazione inizialmente superficiale ed esclusivamente per lavoro. Ma con il passare del tempo diventerà sempre più intima. Grazie anche all’aiuto di un suo amico Robert proprietario di un’officina che aggiusta di tutto e di più anche cose “vecchie”. Non aggiungo altro sulla trama….posso solo dire che niente è come sembra!!!!
Un romanzo scorrevole, ben scritto. Personaggi ben caratterizzati. Una storia che parla di sentimenti, di amore, di amicizia e di tradimenti. Mi sento comunque di consigliare la lettura di questo libro, personalmente l’ho trovata molto piacevole.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore
La migliore offerta 2013-01-15 08:55:43 Ginseng666
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Ginseng666 Opinione inserita da Ginseng666    15 Gennaio, 2013
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Si possono simulare amore e amicizia?

Un racconto inconsueto, ma di grande effetto narrativo ed emozionale.
Virgil, il protagonista di questo libro, è un uomo di una certa età, single a causa di un certo timore nei confronti delle donne; nella sua vita di banditore ha accumulato una grande quantità di ricchezze e in particolar modo possiede una stanza in cui sono appesi quadri di inestimabile valore..oltre che di grande bellezza.
Egli usa degli strattagemmi durante le aste, non propriamente corretti con l'aiuto di un complice, ha accumulato tesori artistici, divenendo un ricco, potente fortunato collezionista di arte...
E' un personaggio particolare, porta dei guanti alle mani per proteggersi dai germi quando viene a contatto con l'epidermide degli altri...
La sua vita muta radicalmente quando una ragazza lo incarica di vendere la sua villa, completa di oggetti di ogni genere, quadri, statue ecc..e di farne un catalogo dopo averle valutate..
La ragazza lo irretisce lentamente, fino a condurlo a una passione cieca, un amore senza speranza però...perchè lei soffre di una stranissima malattia psicologica l'agarofobia (fobia degli spazi aperti) e a causa di questa immotivata paura vive confinata in una camera senza uscire mai...questo particolare stuzzica la curiosità di Virgil...che arde dal desiderio di vederla e poterle parlare senza che essa sia nascosta dietro una porta chiusa..
Questo incauto desiderio porterà Virgil a rivolgersi a un meccanico...che dice di essere esperto nelle storie d'amore, e che lo sta aiutando a ricostruire un automa, usando dei frantumi di ferraglia trovati nella misteriosa villa.
Quando le cose paiono marciare per il meglio...come dice saggiamente il meccanico...l'amore si può facilmente simulare...e anche l'amicizia..aggiungo io...
Pover'uomo...oltre il danno anche la beffa finale.
Qual'è la migliore offerta? Il falso amore o la finta amicizia?
Una risposta che può dare ciascuno di noi dopo aver letto l'amarissima fine di questo romanzo.
Molto suggestiva anche la trasposizione cinematografica tratta ovviamente da questo libro.
Attenti, cari amici alle truffe e agli inganni...di cui pullula la nostra incerta esistenza..
Consigliato... A tutti...anche per il saggio insegnamento esistenziale.
Saluti.
Ginseng666

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
230
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Come amare una figlia
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il castello di Barbablù
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Delitti a Fleat House
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un volo per Sara
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il caso Alaska Sanders
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Senza dirci addio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Run, Rose, Run. La stella di Nashville
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il vivo mare dei sogni a occhi aperti
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La casa di marzapane
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una stella senza luce
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Che razza di libro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le madri non dormono mai
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Caffè corretto
L'appartamento del silenzio
Lingua madre
Per sempre, altrove
Cara pace
L'assemblea degli animali
Le madri non dormono mai
Sono mancato all'affetto dei miei cari
Divorzio di velluto
Cinquecento catenelle d'oro
Le mogli hanno sempre ragione
Ellissi
Nonostante tutte
La meccanica del divano
Conservatorio di Santa Teresa
Beati gli inquieti