Narrativa italiana Romanzi La parabola delle stelle cadenti
 

La parabola delle stelle cadenti La parabola delle stelle cadenti

La parabola delle stelle cadenti

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


Una famiglia che vive nella provincia veneta diventa la lente attraverso cui raccontare gli ultimi quarant’anni della nostra storia. Una famiglia dominata dalla straordinaria figura del padre, Achille Vicentini, piccolo imprenditore dolciario da sempre orientato a destra: un uomo d’altri tempi, buono e inflessibile al tempo stesso. Achille e sua moglie Nora hanno due figli, gemelli, Francesco e Gloria, che come talvolta succede, prenderanno direzioni completamente diverse da quelle che i genitori sognavano per loro. La storia dell’azienda che da “Vicentini” viene ribattezzata “San Lorenzo srl” in onore della notte delle stelle cadenti durante la quale i gemelli sono venuti al mondo, si intreccia con quelle di Gloria e Francesco che crescono, i successi e la crisi della San Lorenzo vanno di pari passo con gli amori sbagliati e i matrimoni, le grandi ambizioni e i fallimenti, i viaggi e i ritorni.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La parabola delle stelle cadenti 2015-11-12 22:14:51 Lady Aileen
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Lady Aileen Opinione inserita da Lady Aileen    13 Novembre, 2015
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Una parabola familiare

La parabola delle stelle cadenti è il romanzo d'esordio di Chiara Passilongo, romanzo che attraverso la storia di una famiglia del Nord Italia, racconta eventi politici e sociali del nostro paese.
Tutto inizia nel 1981 quando Nora (casalinga) e Achille Vicentini (proprietario di un forno) diventano genitori di due gemelli: Gloria e Francesco. Per l'occasione viene creata una merendina a forma di stella cadente e da quel momento inizia l'ascesa della loro attività commerciale. Purtroppo
scelte azzardate, la crisi e persone non sempre oneste, portano inesorabilmente ad avere problemi.
La storia è raccontata attraverso i punti di vista dei membri della famiglia Vicentini, si parte dal 1981 per concludersi nel 2013.
Il romanzo è ben scritto, corposo e abbastanza scorrevole (forse lo avrei sfoltito un po' perché ci sono dettagli che non aggiungono nulla ai fini della trama).
Sicuramente è un romanzo che riesce a coinvolgerti nelle vicende di questa famiglia ma soprattutto a far riflettere su temi come la crisi economica e le conseguenti difficoltà che ha comportato alle piccole-medie imprese.
Un'ottima caratterizzazione dei personaggi anche se come famiglia nel suo insieme sembra un po' già vista. Abbiamo Achille, il capofamiglia interessato a trasformare un piccolo forno in un'azienda di successo, un uomo forte, onesto, sicuro, mette sempre la famiglia al primo posto ma come qualsiasi uomo/padre/marito commette degli errori. Nora, l'anima della famiglia, è remissiva, sensibile, affettuosa, dolce, mai invadente, intelligente, di classe e che cerca di aiutare come può.
Gloria è la bambina vezzeggiata e coccolata da papà, un po' ribelle e interessata all'attività di famiglia. Francesco, invece, vuole sottrarsi al destino che ha il padre ha in serbo per lui, vuole trovare da solo la sua strada e non esiterà a scontrarsi.
Naturalmente il lettore avrà modo di scoprire non solo i problemi legati alla situazione lavorativa ma anche quella sentimentale dei due gemelli.
C'è ironia, dolcezza, passione e amore (non solo tra uomo e donna ma anche filiale e fraterno).
Mi dispiace per il finale che per certi aspetti lascia l'amaro in bocca ma nonostante tutto, resta un libro da leggere.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il signor Cardinaud
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima canzone del Naviglio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Uomini di poca fede
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Violette di marzo
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quanto blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le peggiori paure
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Le confessioni di Frannie Langton
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna normale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sale della terra
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La signora del martedì
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nero come la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri