Narrativa italiana Romanzi La soavissima discordia dell'amore
 

La soavissima discordia dell'amore La soavissima discordia dell'amore

La soavissima discordia dell'amore

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Agnese è appena tornata dalla Cina, dove il suo fidanzato l'ha lasciata per sposare due sorelle cinesi. Neanche Margherita, sua antica compagna di classe, se la passa troppo bene: ha mandato a monte il suo matrimonio quindici giorni prima delle nozze per amore di un violoncellista viennese con il quale ha una relazione saltuaria. La sua collega attrice Teresa, invece, questo coraggio non riesce a darselo: anche lei vorrebbe mandare a monte le nozze con Arturo, ormai imminenti, ma non ha il coraggio di dirlo. Emilia invece non se la sente di affrontare la sua difficile situazione coniugale: è sposata con un medico che lavora per un'associazione umanitaria in Kivu, e che lì si è fatto anche una nuova famiglia.. Mentre la compagnia prova un faticoso spettacolo intitolato "Shakespeare in cucina", le nostre quattro ragazze incontrano nuovi personaggi tutti in qualche modo pericolosi.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
4.0  (2)
Contenuto 
 
3.0  (2)
Piacevolezza 
 
3.5  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La soavissima discordia dell'amore 2017-03-23 09:35:27 violetta89
Voto medio 
 
2.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
violetta89 Opinione inserita da violetta89    23 Marzo, 2017
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

SHAKESPEARE IN LOVE

Libro frizzante e spensierato, forse un po' troppo però tanto che a un certo punto perde quasi di credibilità. I personaggi sono fin troppo sopra le righe, a tratti quasi caricaturali così, come la trama che a tratti è molto inverosimile. Io cercavo appunto un libro leggero per staccare un po', ma questo lo è fin troppo, tanto che non mi ha convinta.
Le quattro protagoniste vivono, ciascuna a modo suo, situazioni abbastanza strane che difficilmente possano capitare nella vita di tutti i giorni, faccio un esempio: la ragazza che torna dalla Cina, dove il fidanzato l'ha piantata per sposare due gemelle, e una volta a Torino scopre che la propria casa è stata affittata dal fratello a uno sconosciuto con cui finirà per convivere non avendo altro posto dove stare. Mi spiace ma è sin troppo paradossale per i miei gusti. Forse un giorno leggerò altri libri di questa scrittrice per vedere di ricredermi un po'.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
La soavissima discordia dell'amore 2010-09-28 17:23:27 Valeval
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Valeval Opinione inserita da Valeval    28 Settembre, 2010
  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un'autrice che non delude mai

Ci sono quei libri in grado di tirarti su il morale, regalarti momenti di puro piacere e svago. I romanzi di Stefania Bertola appartengono a questa categoria. Anche in questo suo ultimo libro ci farà ridere e sorridere, chiedendoci come l'autrice riesca a pensare ai personaggi più strani, alle situazioni più comiche senza essere mai banale o scontata.
"A neve ferma" rimane il romanzo che più preferisco ma anche la "Soavissima discordia dell'amore" ci regalerà sottili citazioni.
Molto consigliato!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Ricorda lo stile ironico di Luciana Litizzetto (con cui l'autrice collabora) e di Claudia De Lillo ma sorretto da una trama narrativa più elaborata, degna di un'autrice di romanzi.
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La banda dei colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La mappa nera
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La quarta profezia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita paga il sabato
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Obscuritas
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli avversari
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Le sorelle Lacroix
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultimo figlio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Questo post è stato rimosso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
I killeri non vanno in pensione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Voci in fuga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Domani e per sempre
Nova
Sonetaula
L'alba sepolta
Caffè corretto
L'appartamento del silenzio
Lingua madre
Per sempre, altrove
Il Duca
Cara pace
L'assemblea degli animali
Le madri non dormono mai
Sono mancato all'affetto dei miei cari
Divorzio di velluto
Cinquecento catenelle d'oro
Ritratto di donna