Narrativa italiana Romanzi Notte fonda in via degli Angeli
 

Notte fonda in via degli Angeli Notte fonda in via degli Angeli

Notte fonda in via degli Angeli

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Elisa Montani è disperata. La rivista per cui scriveva è fallita, non ha più soldi neanche per l'affitto di casa, e ha appena scoperto che il suo fidanzato la tradisce. Si rende conto di non avere più nulla, quando le accade qualcosa di singolare e imprevisto. Viene a sapere che un suo zio, che non vedeva da quando era bambina, le ha lasciato in eredità il suo studio da detective, a condizione che si prenda cura di Quin, un magnifico pastore tedesco femmina. Elisa si arrangia a vivere con Quin nello studio dello zio. Non ha mai avuto un cane prima di allora e Quin la sorprende svelandole un mondo nuovo, ricco di affettuosi colpetti dati con il muso, sguardi dolci, repentini inviti al gioco e tanta allegria. Elisa inizia a proporre la sua collaborazione ad altre riviste, ma l'incontro con un giovane attraente dai bellissimi occhi blu e la visita di un'elegante cliente di suo zio tormentata dalla gelosia scombinano i suoi piani. Elisa, infatti, accetta di investigare sul marito della signora, noto professore universitario, e sulla sua amante. L'indagine, però, si complica per il sopravvenire di un omicidio. E saranno proprio Roma, attraverso i suoi meandri più sconosciuti, e Quin, dal fiuto eccezionale, ad aiutare Elisa nella soluzione del mistero. Immerso nell'atmosfera del giallo che sfuma nel rosa, il romanzo si ispira a un fatto di cronaca realmente accaduto a Roma, e testimonia come a volte la realtà superi veramente la fantasia.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Notte fonda in via degli Angeli 2017-05-21 07:01:41 ornella donna
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
ornella donna Opinione inserita da ornella donna    21 Mag, 2017
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un'eredità inaspettata.

Notte fonda in Via degli Angeli è l’ultimo libro edito da Susanna Mancinotti. Narra della vita di Elisa. Una esistenza, che in quel particolare momento, pareva essere travolta da un cataclisma: scriveva per una rivista di ecologia che aveva chiuso i battenti, il fidanzato l’ha tradita e il padrone di casa vuole i soldi dell’affitto con continue pressanti richieste. Infatti:
“Non aveva più una casa, un fidanzato e neppure il lavoro. Le venne da piangere. Cercò un fazzoletto nella tasca del paltò, e si ritrovò invece in mano le lettere prese poco prima dalla cassetta della posta.”
Tutto appare buio ed oscuro, fino all’arrivo di una lettera che le cambia la vita. Uno zio, investigatore privato, l’ha nominata sua erede universale, le ha lasciato lo studio, che lei trasformerà nella sua personale abitazione, e un ultimo inusuale dono preziosissimo: Quin, una femmina di cane lupo. E sarà proprio il rapporto con questo magnifico e dolce animale a mutare la sua esistenza, donandole serenità, spensieratezza, amore disinteressato e senso di protezione che da molto tempo Elisa andava cercando. Le capita, poi, per un fraintendimento, una indagine per le mani e lei si butterà a capofitto in essa. E anche l’amore pare offrirle un bagliore di nuova luce.
Notte fonda in Via degli Angeli è un romanzo rosa striato di giallo, una lettura leggera, non appesantito da procedure investigative e tecnicismi incomprensibili. Una storia che trascina con sé il profumo e la freschezza delle corse nel parco di Elisa e Quin. Ed è proprio lei, la regale Quin, ad emergere prepotentemente dalle pagine, conquistando la scena e rimanendo nel cuore. E’ un libro sereno, da leggere con un sorriso, che parla di buoni sentimenti: amore e cura per gli animali, cura e rispetto per l’ambiente, l’amicizia e l’amore. E poi uno sguardo particolare su Roma, con la descrizione della vita nei quartieri meno centrali, forse più a misura di uomo. Un libro che regala dolcezza e il desiderio di avere con noi una Quin. Un giallo al femminile nella città eterna. Liberamente ispirato ad un fatto di cronaca realmente accaduto a Roma

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Consigliato a chi ha letto Kathryn Hughes, La lettera.
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spiaggia degli affogati
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri