Narrativa italiana Romanzi Ottanta rose mezz'ora
 

Ottanta rose mezz'ora Ottanta rose mezz'ora

Ottanta rose mezz'ora

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


Si incontrano per caso. Due vite sospese per aria. Lui scrive, e tra libri e seminari ricava più o meno di che vivere; Sammi è una ballerina che insegna danza alle bambine. Si mandano messaggi, si cercano. Il desiderio sale dritto dalla pancia, li trascina nei vicoli bui, contro saracinesche arrugginite. Li fa vibrare come una corda sola. Lui con le sue zone oscure, la sua attrazione per i territori estremi. Sammi con il suo broncio, il passo che piega la superficie del mondo. Sammi che attira disastri, e si trova sommersa dai debiti. C'è una strada che sembra molto facile. Basta un annuncio. Aprire la porta a sconosciuti. Può assentarsi dal corpo e vendersi così, senza emozioni?

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
2.5
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
2.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Ottanta rose mezz'ora 2019-06-04 14:18:29 ornella donna
Voto medio 
 
2.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
2.0
ornella donna Opinione inserita da ornella donna    04 Giugno, 2019
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Una strana tariffa


Ottanta rose mezz’ora è il romanzo edito di Cristiano Cavina. Un testo molto crudo e molto spietato, che narra dell’amore tra Sammi e Diego. E detto così pare essere tutto normale. Ma non è così, perché si tratta di un amore tra un uomo, Diego e Sammi, una “puttana”.
Diego è uno scrittore, che cerca alla meno peggio di sopravvivere, padre separato, affetto da grosse lacune nel rapportarsi alla cieca rabbia della ex moglie e con l’adolescenza della figlia. Sammi è una bella ragazza, molto attraente, sexy, con una coda di cavallo che ondeggia con movimenti che incantano. Il suo vero nome è Chantal, ed è titolare di una scuola di danza che è sull’orlo del fallimento. Per sopravvivere a tali incombenze Sammi ha un’idea: prostituirsi tra una lezione di danza e un turno al centro commerciale dove lavora. Il compenso richiesto è di euro 80 per mezz’ora. Diego diventa complice attento e scrupoloso, a scapito, però, della scrittura che risente parecchio dell’essere parte attiva di un gioco così perverso e discutibile.
Con una stile e una prosa, a tratti imbarazzante e parecchio volgare, la narrazione di una storia “per così dire” di amore che non mi ha coinvolto e non mi ha convinto, ma che è sicuramente frutto dei tempi moderni, dove le difficoltà economiche, talvolta, costringono a scelte difficili. Una lettura scarsamente piacevole non tanto per gli argomenti scabrosi e discutibili trattati, quanto per il linguaggio usato e per una trama che si rivela insipida ed amara.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima notte di Aurora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli affamati e i sazi
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Pietro e Paolo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Macchine come me
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)
Il silenzio delle ragazze
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il grande romanzo dei Vangeli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un dolore così dolce
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dodici rose a Settembre
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
La ragazza che doveva morire. Millennium 6
Valutazione Utenti
 
2.8 (2)
The chain
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)

Altri contenuti interessanti di QLibri