Narrativa italiana Romanzi Scusa ma ti chiamo amore
 

Scusa ma ti chiamo amore Scusa ma ti chiamo amore

Scusa ma ti chiamo amore

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


Niki e le sue amiche sono all’ultimo anno di scuola. Alex è un “ragazzo” di quasi trentasette anni. Si è lasciato da poco e senza un vero perché con la sua fidanzata storica. Alex è un pubblicitario e ha delle grandi responsabilità all’interno della sua azienda. Ma è appena arrivato un giovane rampante che mette a repentaglio il suo lavoro. E tutto questo non sarebbe niente se quella mattina Alex non incontrasse Niki. O meglio, se i due non si scontrassero. Niki è una bella ragazza, è divertente, è intelligente, è spiritosa, è allegra. C’è solo un piccolo dettaglio. Ha diciassette anni. Vent’anni meno di Alex. E dopo l’incontro di quella mattina, nulla sarà più come prima. Il mondo adulto si scontra con quello degli adolescenti.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 5

Voto medio 
 
1.8
Stile 
 
2.0  (5)
Contenuto 
 
1.4  (5)
Piacevolezza 
 
1.8  (5)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Scusa ma ti chiamo amore 2012-08-16 15:28:16 JadeKim
Voto medio 
 
1.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
1.0
JadeKim Opinione inserita da JadeKim    16 Agosto, 2012
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Schifezzuola

Premetto che l'ho letto perché 1) era un regalo 2) volevo conoscere finalmente questo fantomatico scrittore italiano di cui tutti parlano.
C'è una ragione se, in sostanza, ho trovato orribile questo romanzo eppure ho inserito 4 stelline nello stile: lo stile di Moccia è tutto sommato piacevole, delizioso e usa i termini giusti.
Tutto il resto è da buttare.
E' la solita storiella in stile Moccia, frivola e per ragazzine che sognano il vero amore e il principe azzurro, e che pensano che le belle cose della vita piovano all'improvviso dal cielo.
Va bene che ha invogliato un sacco di ragazzine a leggere ma... come crescono queste se seguono il modello delle sue protagoniste? Sicuramente è meglio di "Amore 14" (ho visto solo il film però di quest'ultimo) ma... non ho trovato nulla di decente nel leggerlo.
Mi spiace di abbattere così uno scrittore ma si vede che quello che scrive è per puro business e per intortare qualche ragazza poco matura che comprerà e comprerà e comprerà i suoi libri finché morte non sopraggiungerà.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore

Scusa ma ti chiamo amore 2011-01-02 20:12:41 darkala92
Voto medio 
 
1.0
Stile 
 
1.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
1.0
darkala92 Opinione inserita da darkala92    02 Gennaio, 2011
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

No comment!

Scrivo "no comment", ma il comment devo farlo per forza.
Non so da quale pessimo aggettivo iniziare!!

Vabbè, dal momento che non insulto mai, in modo così spregiudicato i libri, mi limito a dire che anche sotto l'ombrellone, questo libro non va. Semmai per un caminetto o un incendio potrebbe essere utile.

E' un libro per ragazzi dai 5 ai 6 anni, e parla di un amore tra due persone di all'incirca 10 anni. Se avrò una bambina, un giorno racconterò questa storiella.

Inutile dire che le storie della Walt Disney sono di certo impegno intellettuale; questa NO!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Consigliato a chi ha letto...
Non lo consiglio a chi ha letto qualcosa!
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore
Scusa ma ti chiamo amore 2008-08-10 23:20:30 Novilunio
Voto medio 
 
1.0
Stile 
 
1.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
1.0
Novilunio Opinione inserita da Novilunio    11 Agosto, 2008
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

NO!!!!

Che si debba avvicinare i giovani alla lettura è inconfutabile, ma... che sia lettura, non sproloquio senza capo nè coda con argomentazioni inique. Libro inutile, senza stile, senza storia, senza niente di rilevante. Leggerlo significa respirare aria fritta, non insegna nulla, non lascia niente, un successo disegnato a tavolino alla facciaccia brutta di ogni forma d'arte letteraria. Un insulto a chi sta tentando la strada della pubblicazione senza riuscirci e magari con un piccolo capolavoro costantemente respinto.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Consigliato a chi ha letto...
... e sa scrivere.
Trovi utile questa opinione? 
21
Segnala questa recensione ad un moderatore
Scusa ma ti chiamo amore 2008-06-15 09:34:41 Brelys
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da Brelys    15 Giugno, 2008

Divertente

Non mi sento di demonizzare un libro che ha avuto il merito, insieme agli altri di Moccia, di riportare tanti adolescenti a leggere. Io che adolescente non lo sono più, l'ho trovato delizioso (non trovo aggettivo migliore), leggero e divertente. Nonostante la lunghezza, l'ho divorato e non me ne pento. Sta lì sulla libreria insieme a volumi che hanno fatto la storia (o la faranno) della letteratura, italiana e non. Credo che se una cosa è in grado di farti ridere, in un mondo che ti bombarda di brutture e tragedie, allora questa merita almeno il nostro rispetto, se non la nostra più sviscerata ammirazione.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Tutti i libri di Moccia, ma anche a quelli che non ne hanno mai letto uno
Trovi utile questa opinione? 
01
Segnala questa recensione ad un moderatore
Scusa ma ti chiamo amore 2008-06-15 01:24:17 enrichetta
Voto medio 
 
1.0
Stile 
 
1.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
1.0
enrichetta Opinione inserita da enrichetta    15 Giugno, 2008
  -   Guarda tutte le mie opinioni

non mi spiego

non mi spiego come in Italia possa fare tanto successo un libro così. Pazienza il film dove si può andare a vedere un Bova (ma come siamo caduti in basso!) Posso capire le ragazzine di 15 anni sognatrici che per fortuna cresceranno (questo è il famoso fotoromanzo di una volta.) Me lo sono fatta prestare per curiosità dopo avere sentito un'insegnante in tv che sapeva tutto della storia e lo incensava. Mi sono detta che forse ero io ad avere dei pregiudizi ma siccome non voglio avere questo tipo di prevenzione (non fino al punto di acquistarlo) l'ho letto. Ebbene superava le mie aspettative in negativo! Meno male che lo scrittore non avrà ancora tanta vita letteraria. Ho scoperto che è figlio di un importantissimo produttore televisivo che per il lancio del primo ha speso milioni. Ahh, per fortuna, si spiega la cosa. Cosa possiamo fare per salvare il nostro paese da tronisti, veline, moccine, Gregoraccine? Aiuto!!!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Fine
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'inverno più nero
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli estivi
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I baffi
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il vento selvaggio che passa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I segreti del professore
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Tutto chiede salvezza
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il regno delle ombre
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Il signor Cardinaud
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Insegnami la tempesta
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La notte della svastica
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri