Narrativa italiana Romanzi Sotto cieli noncuranti
 

Sotto cieli noncuranti Sotto cieli noncuranti

Sotto cieli noncuranti

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Matilde ha dodici anni. Pochi giorni prima di Natale, il padre di Matilde, il magistrato Giovanni Corrias, è chiamato a indagare sul caso di un bambino morto in circostanze misteriose. Mentre avvia i primi accertamenti e formula le prime ipotesi sua moglie viene investita da un’auto. Violaine, una giovane poliziotta laureata in psicologia, lo aiuta a ricostruire la sequenza dei fatti. Matilde, intanto, osserva gli adulti e il loro dibattersi alle prese con la fragilità dell’esistenza. Con ostinata tenerezza si domanda in che maniera curare il dolore del padre e delle sorelle, nella convinzione che spetti a lei tentare di aggiustare quello che si è improvvisamente rotto, e alla geometria oscura della morte se ne sovrappone un’altra, luminosa e impalpabile.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 3

Voto medio 
 
3.6
Stile 
 
4.3  (3)
Contenuto 
 
3.3  (3)
Piacevolezza 
 
3.3  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Sotto cieli noncuranti 2012-06-22 17:05:42 Pelizzari
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Pelizzari Opinione inserita da Pelizzari    22 Giugno, 2012
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Storia corale

Romanzo molto bello, molto ben scritto, bello stile. L'io narrante è alternato, il lettore entra dentro la storia perchè entra nella visione personale dei fatti, per come è vista e sentita dai diversi personaggi. E' una storia corale su drammi familiari di tutti i giorni; non perdi mai il filo; tri ritrovi nella storia, nei luoghi, grazie anche alle dettagliate descrizioni geografiche dei luoghi. La parte più bella è il conoscere i punti di vista dei personaggi; che siano adulti o bambini, tu sei sempre dalla loro parte e vedi il mondo, di volta in volta, con quei particolari occhi.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore
Sotto cieli noncuranti 2010-12-17 09:20:38 Stefp
Voto medio 
 
2.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
Stefp Opinione inserita da Stefp    17 Dicembre, 2010
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Sotto cieli noncuranti

Un caso drammatico scuote Torino, un bimbo precipita dalla finestra nel cortile e muore, in una fredda giornata nevosa. La madre, in casa al momento dell'accaduto, è sotto fortissimo schock. Il padre rientrava da Roma dove ha appena messo fine ad una relazione extraconiugale.
Il magistrato incaricato del caso, Giovanni Corrias, subisce a sua volta un grosso lutto; la moglie viene travolta da un'auto che sbanda a causa della neve. Il magistrato reagisce alla tragedia gettandosi a capofitto nell'indagine e la figlia, Matilde, dodici anni, si sentirà di dover curare il dolore, prima che il suo, del padre e delle sorelle; “Le cose spaiate si devono appaiare. Le cose rotte si devono aggiustare. E quelle che fanno soffrire, si devono curare”.
Il libro è una soggettiva dal punto di vista di Matilde che tenterà di entrare e comprendere il mondo degli adulti.
Una prosa suggestiva, un'amosfera dolente, il mondo che piano piano ricomincia a girare sotto “cieli noncuranti” di quello che accade alle effimere vite che scorrono sotto.
Una bella lettura, di quelle che senza dubbio non lasciano il tempo che trovano, ma rimango un po' dubbioso, lo trovo non molto corretto, sui libri che per scatenare sentimenti e riflessioni non trovano di meglio che far morire un bimbo di tre anni e una madre di tre bambine.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore
Sotto cieli noncuranti 2010-03-05 12:34:00 kabubi81
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
kabubi81 Opinione inserita da kabubi81    05 Marzo, 2010
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Sotto cieli noncuranti

...Veramente un bel romanzo! sono 2 le storie principali che si intrecciano, raccontate a più voci dai diversi protagonisti, ognuno portatore di diversi punti di vista ed emozioni... Due tragedie collegate tra loro, raccontate con stile curato e fluente, senza mai cadere in sentimentalismi estremi o in banalità... Attuale e realistico, senz' altro consigliato!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Troppo freddo per Settembre
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Fu sera e fu mattina
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Pimpernel. Una storia d'amore
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita è un romanzo
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
Come foglie di tè
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Annette e la signora bionda e altri racconti
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il metodo del dottor Fonseca
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il dono di Antonia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Quello che manca
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una Cadillac rosso fuoco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
Riccardino
Valutazione Utenti
 
4.7 (5)
La linea del sangue
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri