Narrativa italiana Romanzi Tutti qui con me
 

Tutti qui con me Tutti qui con me

Tutti qui con me

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


La trama e le recensioni di Tutti qui con me, romanzo di Luisa Adorno edito da Sellerio. Mila Stella ritrae persone che hanno attraversato la sua vita, figure in movimento cui non fa mancare il suo sguardo a volte melanconico, a volte divertito, sempre sincero. Si va indietro nel tempo, al dopoguerra, al primo impatto con la Sicilia, e poi agli anni iniziali di insegnamento via via fino all'oggi. È lungo la strada che la Adorno percorre volti più noti e meno noti: Anna Banti, direttrice della rivista "Paragone" insieme al marito Roberto Longhi; Carlo Muscetta, l'insigne italianista; Luciano Dondoli, filosofo crociano; Rosario Assunto, professore di estetica; Niccolò Gallo, filologo e critico; Gugliemo Petroni, poeta e scrittore. Tutta la nostra vita, sembra dire la Adorno "è presente in noi in ogni momento, il passato è sempre 'adesso' indipendentemente dal fatto che lo sappiamo o no" (K. Brandys) . Su tutto e tutti svettano i paesaggi della Adorno, i suoi "luoghi dell'anima", Pisa, e la Toscana, Roma, ma soprattutto la Sicilia e Catania, "fu proprio quel mondo, così diverso dal mio, in cui mi trovai, a esasperare il bisogno di raccontare che da sempre espletavo a voce".

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0  (2)
Contenuto 
 
5.0  (2)
Piacevolezza 
 
5.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Tutti qui con me 2008-12-15 16:11:28 Bizzotto Alessandra
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da Bizzotto Alessandra    15 Dicembre, 2008

Tutti qui con me

Continuo a preferire i libri in cui parla dei suoi familiari

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore

Tutti qui con me 2008-11-19 08:15:35 Concetta Giallombardo
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da Concetta Giallombardo    19 Novembre, 2008

con affetto

Non credo che quello che scrivo sia na recensione comunque mi auguro che la signora Adorno lo legga.

Ho comprato il libo all'aeroporto di Palermo, in partenza per Roma dove spesso vado a trovare i miei genitori.

Non lo ho letto subito, ma al mio ritorno a Palermo, e sono stata di nuovo rapita dalla prosa fresca e per me confidenziale dei suoi libri .Da anni compro tutto quello che scrive e lo leggo e rileggo, tanto da sapere a memoria alcuni pezzi.

Perchè? perchè mi ha conquistato il modo con il quale ha saputo esprimere un grande affetto per la Sicilia. E in ciò è speciale.

Io vivendo a Palermo sono continuamente afflitta dal modo in cui i siciliani maltrattano se stessi e la loro terra. E' un atteggiamento che trovo inaccettabile e che mi fa molto arrabbiare.

Per questo le sono tanto grata di aver deciso di raccontare con attenzione, ironia benevola, e amore quello che ha vissuto e le persone che hanno fatto parte della sua vita.

Comunque detto questo, devo aggiungere, sull'ultimo libro, che ad un certo punto, quando ho cominciato a leggere il ritratto di "Agata" ho avuto la sensazione che la mia passione per la Adorno si fosse proprio concretizzata , come se finalmente quella che sentivo come una comunanza di punti di vista , si rivelasse infine in un vero e palpabile punto di contatto . Io mi sono trasferita nel 1956 da Palermo a Roma e siamo andati ad abitare in via Marziale 7/D. al secondo piano.

Al terzo piano abitava Agata Pistone,col suo delizioso marito e la figlia Mariuccia, che è stata compagna dei miei giochi per tutti gli anni in cui abbiamo abitato là.

Ho ritrovato tutti e tre, descritti esattamente come erano e come sono ancora presenti nella mia memoria. E' stato un ritorno emozionante a quel periodo, che la signora Adorno mi ha regalato e del quale le sono estremamente grata.L'appartamento perennemente disordinato, tutti quei boccali pieni di pennelli e colori, le ante di un armadio a muro dipinte da Anna Salvatore, ( se non mi ricordo male erano due giovani innamorati) . Il tè, una bevanda che non era mai stata usuale in casa mia, il contatto con uno stile di vita diverso ,un pò arrembato(per usare una espressione che ho rapito alla signora Adorno e che mi piace tanto).

E mi piace pensare che magari qualche volta avrò pure incrociato la signora Adorno sul pianerottolo.

Insomma Lei cara Signora è diventata non solo una amica di lettura, ma una presenza viva e concreta della mia vita.

Avrei voglia di incontrarla, ma anche se ciò non dovesse mai avvenire ormai lei fa pare a tutti gli effetti delle mie conoscenze. Le dispiace?.

La saluto con affetto

Concetta Giallombardo

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il signor Cardinaud
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima canzone del Naviglio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Uomini di poca fede
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Violette di marzo
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quanto blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le peggiori paure
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Le confessioni di Frannie Langton
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna normale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sale della terra
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La signora del martedì
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nero come la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri