Narrativa italiana Romanzi Una rosa dal mare
 

Una rosa dal mare Una rosa dal mare

Una rosa dal mare

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


La storia di un amore grande, struggente e segreto, in grado di superare ogni ostacolo, sia esso una realtà quotidiana e mediocre o la morte, che giunge ineluttabile.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuto 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Una rosa dal mare 2013-03-27 17:26:50 Nadiezda
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Nadiezda Opinione inserita da Nadiezda    27 Marzo, 2013
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Le sfaccettature dell’amore

Quale fiore rispecchia maggiormente l’amore se non una rosa rossa, la stessa che c’è disegnata sulla copertina di questo libro.
In queste pagine è racchiusa la storia d’amore di Silvia e Roberto.
Si tratta di una storia vera, narrata con dolcezza e con infinita poesia.
Lo stile di Battaglia la rende ancora più bella e speciale.
La narrazione è semplice, quasi essenziale, che parte con molta lentezza e che fa emozionare moltissimo il lettore.
Questo romanzo ci fa comprendere questo forte sentimento e ci fa riflettere sulla nostra capacità di amare.

Tutto parte da una lettera proprio quella che l’autore riceve dalla protagonista.
Silvia desidera far conoscere a tutti i lettori questa struggente vicenda.
Vuole ricordare a tutti gli effetti che ha percepito lei grazie a questo grande sentimento.

Silvia e Roberto sono colleghi di lavoro.
Lei è divorziata mentre lui è sposato e ha dei figli.
Tra di loro nasce un grande attaccamento, una grandissima amicizia.
Le loro giornate sono pieni di piccoli attimi, di piccole cose, di gesti semplici e di tanta dolcezza.
La loro amicizia un bel giorno si trasforma in amore.
Un amore con la a maiuscola.
Questo sentimento è nato in un periodo strano della vita di questa donna.
Questa passione l’ha risvegliata dal torpore che il divorzio le aveva lasciato dentro, le fa colmare il vuoto che si sentiva nel cuore e le ha fatto sciogliere il gelo che le si era formato intorno.

Una storia tormentata, ma anche ricca di momenti dolci, che fanno vivere al lettore attimi davvero emozionanti.

Ve lo voglio consigliare!

“Se ti chiedono qual è la cosa
più importante nella vita,
tu rispondi,
prima, dopo, sempre:
l’amore.”

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
190
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La vita bugiarda degli adulti
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
La misura del tempo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La vita gioca con me
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Il colibrì
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
La seconda porta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lungo petalo di mare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ciarlatano
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cani di strada non ballano
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spia corre sul campo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Questione di Costanza
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Tutti i miei errori
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'ultima intervista
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri