Anima Anima

Anima

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice


Una donna assassinata in una casa vuota, distesa in una pozza di sangue nel buio del salotto. Unico testimone, il gatto. E' questa la scena agghiacciante che Wahhch Debch si trova davanti una sera, tornando dal lavoro. Quella casa è la sua, quella donna è sua moglie. Accecato dal dolore, assetato di vendetta ma soprattutto in cerca di risposte, l'uomo parte alla caccia del killer. Nel disperato tentativo di trovare una spiegazione al male, sprofonda nelle viscere di un mondo a sé stante, che vive appena sotto la pelle del mondo civile, abbandonato a mafie e traffici di ogni sorta, governato da leggi proprie. E' un'esplorazione della natura umana nei suoi lati più oscuri. In un atipico bestiario, cani, gatti, topi, serpenti e insetti si fanno testimoni dell'intera vicenda, immergendo il lettore nella loro percezione della realtà. La desolante verità che si delinea è: "il cielo non ha visto niente di più bestiale dell'uomo".

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Anima 2015-12-10 00:16:56 Visitatore
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Visitatore Opinione inserita da    10 Dicembre, 2015
  -   Guarda tutte le mie opinioni

Una storia crudissima

Era da tempo che un libro non mi colpiva tanto per la sue poliedriche sfaccettature, una storia che non ti aspetti, crudissima e sempre più violenta nel dipanarsi della trama scritta con poesia e sensibilità. Ogni capitolo del romanzo viene raccontato attraverso gli occhi di un animale diverso, la natura è contrapposta all'uomo, la violenza di entrambe le parti raccontata senza sciocche spiegazioni. Mi piace una frase nella copertina che definisce questo libro "una bomba a orologeria pronta a esplodere in mezzo alle vostre librerie. Anima è un trionfo". Sono perfettamente d'accordo, non mi aspettavo un libro che mi colpisse tanto. Non mi aspettavo tanto pathos e tanto coinvolgimento. Premetto che il mio amore per gli animali mi ha fatto amare questo libro ancor di più. Questo è un libro sorprendente, non adatto a persone troppo sensibili, serve uno stomaco forte e cuore attivo per leggerlo. Mi è piaciuto tantissimo, ti colpisce e fa pensare, senza spoilerare la trama parla anche di uno dei vari tristi e disumani massacri fatti dall'uomo.
Piccolo stralcio e piccolo spoiler, qui parla un ragno:
"Sono riuscita a sentire la sua natura, a individuarla all'interno. Al di là dell'apparenza umana dietro la quale si camuffava, quell'uomo era avvolto da una tela invisibile con fili di una seta nata dalla propria carne, è la bestia odiosa che lo teneva prigioniero e che si nutriva delle sue viscere, altri non era che lui stesso. Era la propria preda e la propria trappola ."

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'ultima canzone del Naviglio
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Uomini di poca fede
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Violette di marzo
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quanto blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le peggiori paure
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Le confessioni di Frannie Langton
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna normale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La signora del martedì
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nero come la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il bambino nascosto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Gli informatori
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La ricamatrice di Winchester
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri