I minuti neri I minuti neri

I minuti neri

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Paracuán, Golfo del Messico. Bernardo Blanco, un giovane giornalista, viene trovato morto. Cabrera, l'ispettore di polizia a cui viene affidato il caso, nota subito una strana coincidenza: gli indizi rivelano strani collegamenti con un inquietante caso di omicidio plurimo avvenuto venti anni prima in città. Nel 1970 sette studentesse erano state ammazzate da un misterioso uomo, ancora impunito. E Blanco, prima di morire, stava scrivendo un libro su questo serial killer... È chiaro che i due misteri sono collegati. E Cabrera è determinato a scoprire la verità. Attraverso una trama affascinante e ricca di colpi di scena, Solares mostra i sorprendenti collegamenti sotterranei che rendono i politici, la polizia, i sindacati, i cartelli della droga, la Chiesa Cattolica, il mondo degli affari e parte della stampa interessati a coprire le scomode verità che si celano dietro questi due casi.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
I minuti neri 2013-07-19 17:52:56 marlon
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
marlon Opinione inserita da marlon    19 Luglio, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

LA PERLA NERA

Paracùan ( Messico) 1978
La cittadina è in allarme. Viene trovato il quarto cadavere di una bambina. La stampa è già al lavoro e battezza il presunto serial killer col nome de “ LO SCIACALLO”. Vicente Rangel è un giovane agente di polizia, raccomandato dal suo superiore( e zio) Miguel Rivera. Il vecchio Miguel intuisce l’intelligenza e le capacità di Vicente e lo tiene sotto la sua ala protettrice. In un paese corrotto fino al midollo, le conoscenze non sono mai abbastanza … Il caso delle bambine uccise ha tutta l’aria di essere una bomba pronta ad esplodere !
Paracùan ( giorni nostri …)
Bernardo Blanco, giornalista, torna a casa dagli U.S.A. Vuole indagare sugli omicidi irrisolti del ’78, quelli dello SCIACALLO, mai catturato. Bernardo possiede materiale importante e scottante. Tutti i tasselli sembrano al proprio posto e la tentazione di scrivere un libro sconvolgente lo porterà alla morte. Infatti non riuscirà a portare a termine il suo lavoro, ma verrà trovato con la gola tagliata. Ramòn Cabrera è un poliziotto intelligente e onesto ( uno dei pochi …), e quando si trova a dover indagare sulla morte del giornalista capisce subito che non sarà un caso come gli altri…
Non fatevi ingannare dalla copertina. Questo libro non è un thriller sanguinolento, ma un bel noir. L’autore è un giovane giornalista e critico messicano, e questo è il suo romanzo d’esordio. Quello che mi è piaciuto de “ I Minuti Neri” è la sua originalità. Il racconto ha qualche salto temporale e i personaggi li troviamo sia nel ‘78 che ai giorni nostri con qualche acciacco in più ..Bisogna avere una buona memoria con i nomi che talvolta vengono sostituiti dai soprannomi ( es. EL MACETON, EL CIEGO ….) Ho trovato divertenti i camei surreali di alcuni personaggi famosi messicani. Martin Solares scrive come un autore navigato. Egli ci spiega, attraverso il romanzo, come in un paese profondamente corrotto si possa rimanere impuniti. Il marcio non risparmia niente e nessuno ! Politici, funzionari, poliziotti, chiesa, scuola,narcotrafficanti. TUTTI INSIEME, APPASSIONATAMENTE ! Tutti a difendere la propria posizione ad ogni costo e con qualsiasi mezzo. Come un castello di carte, se crolla uno, CROLLA TUTTO !!! Ma forse il problema non è solo messicano ( vero ? ). I fatti di cronaca sono ispirati alla tristemente famosa Ciudad De Suarez … In sostanza un bel romanzo, complimenti per l’esordio.
P.S.
Ci sarà spazio anche per una storia d’amore lunga 30 anni …

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
150
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Gelosia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Su un letto di fiori
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri