Narrativa straniera Gialli, Thriller, Horror Il talismano della Villette
 

Il talismano della Villette Il talismano della Villette

Il talismano della Villette

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

La trama e le recensioni di Il talismano della Villette, romanzo di Claude Izner edito da Nord. Parigi, febbraio 1894. È l’inverno più freddo del secolo e la città è sepolta sotto una spessa coltre di neve. Anche nella libreria Elzévir, al numero 18 di rue des Saints-Pères, l’atmosfera è glaciale. Non per colpa del clima, bensì per l’inatteso arrivo di Maurice Laumier, pittore, donnaiolo ed ex rivale in amore di Victor Legris. Questa volta, però, Maurice è venuto per chiedere aiuto: tre settimane prima, una sua cara amica è svanita nel nulla e ormai lui teme il peggio. Smanioso di gettarsi in una nuova avventura, Victor mette subito da parte i vecchi rancori e, quando il cadavere della donna viene scoperto nei pressi del dazio della Villette, si reca immediatamente sul luogo del delitto. Ed è proprio in quel quartiere popolare, girovagando fra i laboratori delle sartine e i locali insanguinati dell’enorme mattatoio di rue de Flandre, che il libraio-investigatore s’imbatte nell’unico testimone dell’omicidio. Purtroppo i suoi ricordi sono annebbiati dall’alcol, tuttavia l’uomo gli consegna un medaglione con inciso un liocorno nero, trovato accanto alla vittima. Seguendo la pista di quello strano gioiello, Victor lascia quindi i bassifondi di Parigi per immergersi nei riti di una misteriosa società occulta, un ambiente tanto raffinato quanto pericoloso, dove gli iniziati sono disposti a tutto pur di custodire i loro segreti: perfino a uccidere...

Claude Izner è il nom de plume delle sorelle Liliane Korb e Laurence Lefèvre. Liliane è nata a Parigi nel 1940 e, dopo aver lavorato come montatrice cinematografica, è stata a lungo cbouquiniste sulla rive droite della Senna. Laurence è nata nel 1951 e, dopo la laurea in archeologia, ha pubblicato due romanzi. Anche lei è libraia. Parallelamente al loro lavoro, da diversi anni le due sorelle scrivono romanzi a quattro mani, ed è stata la loro passione per la Storia e per i romanzi gialli a spingerle a creare il personaggio di Victor Legris, libraio e investigatore nella Parigi del XIX secolo. Presso la Nord sono già uscite quattro indagini di Victor: Il mistero di rue des Saints-Pères (2006), La donna del Père-Lachaise (2007), Il delitto di rue Montmartre (2008) e L’assassino del Marais (2009), riscuotendo un ottimo successo di critica e di pubblico.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il talismano della Villette 2011-11-25 20:07:25 Yami
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Yami Opinione inserita da Yami    25 Novembre, 2011
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Gli intrighi della Villette

Le prime 80 pagine di questo romanzo sono state sofferte.
Ho dovuto ingranare un bel pò prima di cominciare a provare un minimo di interesse.
Sin dal principio si fa fatica a seguire il filo della narrazione a causa di salti improvvisi da una scena all'altra, in cui i personaggi cambiano senza preavviso (difetto che persevera per tutto il libro, peggiorato ulteriormente dal continuo divagare dei protagonisti che, durante gli appostamenti e le attese, si perdono in fantasticherie, arrivando persino a confondere il lettore).
Le descrizioni abbondano fin troppo, distogliendo a volte l'attenzione dall'azione principale.
Il dialogo fortemente razzista di alcuni personaggi secondari nei confronti degli orientali, poi, mi ha fatto rischiare di scaraventare il libro contro un muro e squinternarlo.
Per fortuna, come ho già accennato, da pagina 80 in poi la situazione comincia a farsi interessante.
Victor inizia le sue indagini e presto a lui si affiancherà il cognato.
Non avendo letto i primi libri della serie, non mi è ben chiaro l'esatto rapporto tra i due, le rispettive mogli e il signor Kenji: quest'ultimo a volte viene descritto come un padre adottivo per Victor e la sua sorellastra(?) Iris, a volte la sua figura viene ridotta a quella di semplice datore di lavoro.
Alcuni siparietti superflui sulla vita privata dei personaggi secondari potevano essere omessi, data la loro ininfluenza sul resto della storia.
Messi da parte questi "difetti", "Il talismano della villette" è un romanzo discretamente apprezzabile.
Conigliato agli amanti del genere senza troppe pretese.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il mistero della donna tatuata
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il morso della vipera
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Echi in tempesta. L'Attraversaspecchi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La vita alla finestra
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il borghese Pellegrino
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il dolce domani
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La congregazione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La strada di casa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)
Questa tempesta
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Giura
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'enigma della camera 622
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
3.2 (3)
La nostra folle, furiosa città
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri